comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 17° 
Domani 18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 28 marzo 2020
corriere tv
Di Maio: «C'è stato anche chi è andato a farsi un safari il 10 marzo e poi si è lamentato con noi»

Attualità martedì 14 febbraio 2017 ore 11:00

Rimpasto, guerra aperta sulle nuove nomine

Il sindaco Nardella critico con le opposizioni dopo l'uscita dall'aula: "Comunicazione in Consiglio solo dopo l'accettazione da parte degli assessori"



FIRENZE — Per il sindaco di Firenze Dario Nardella la procedura seguita per la ridistribuzione delle deleghe dopo le dimissioni di Nicoletta Mantovani è regolare. Per questo, ha detto il sindaco, l'abbandono dell'aula del Consiglio comunale da parte delle forze di opposizione durante l'ultima seduta "è un gesto che non capisco".

Questo perché "finché gli assessori non accettano io non posso comunicare formalmente in consiglio la nomina e credo che rispettare le regole valga per tutti. Per il sindaco e anche per i consiglieri".

La bufera è sorta dopo la nomina, sabato scorso, di Anna Paola Concia ad assessore con delega alla cooperazione e relazioni internazionali e di Cecilia Del Re ad assessore allo sviluppo economico. Le forze di opposizione avevano chiesto al sindaco di riferire subito all'aula sul rimpasto. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità