Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:40 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 22 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La polizia spara (e uccide) un uomo che teneva in mano una forchetta di plastica

Attualità lunedì 19 giugno 2023 ore 12:18

Cinema d'estate agli Uffizi, ecco il programma

Ecco il programma di Apriti Cinema nelle serate di Giungo, Luglio e Agosto., L'arena estiva è aperta ogni sera nel cortile delle Gallerie degli Uffizi



FIRENZE — Riapre nelle notti fiorentine l’arena cinematografica estiva Apriti Cinema, arrivata all’XI edizione, che dal 26 Giugno al 7 Agosto, ogni sera alle 21.45, ad ingresso libero, fino ad esaurimento posti) propone al pubblico italiano e internazionale un film in lingua originale, sottotitolato in italiano (e in alcuni casi anche in inglese.

L’appuntamento con il cinema sotto le stelle è al Cortile degli Uffizi, nel cartellone dell'Estate Fiorentina del Comune di Firenze, è organizzato dall'associazione Quelli dell'Alfieri, con la programmazione a cura del cinema la Compagnia - Fondazione Sistema Toscana, in collaborazione e con il sostegno delle Gallerie degli Uffizi.

Tra gli eventi speciali, le serate dedicate alla grande arte, a cura delle Gallerie degli Uffizi; gli omaggi a Anna Magnani, Maria Callas e Margherita Hack; “Zeffirelli 100”, nel centenario dalla nascita; la performance teatrale, per non dimenticare la strage dei Georgofili.

Cuore pulsante della programmazione, i titoli proposti dai festival internazionali della “50 Giorni di Cinema a Firenze”, dal Florence Korea Film Fest, dal festival del cinema latino-americano Entre Dos Mundos e dal festival incentrato sulla valorizzazione del cortometraggio, Sentiero Film Factory.

A comporre il cartellone di “Apriti Cinema” 2023, tanti eventi speciali, tra cui: le serate dedicate alla grande arte, a cura delle Gallerie degli Uffizi; “Zeffirelli 100”, in occasione del centenario dalla nascita del maestro del cinema e del teatro italiani; l’omaggio ad Anna Magnani, nel cinquantenario dalla scomparsa; la performance dal vivo, per non dimenticare la Strage dei Georgofili; il documentario per riscoprire il genio di Margherita Hack, in collaborazione con il Museo Galileo; l’omaggio alla grande soprano Maria Callas, in collaborazione con il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino.

Tra i più importanti ospiti annunciati, la regista di fama internazionale, Alice Rohrwacher, invitata dal Festival dei Popoli, i registi italiani Samuele Rossi, Alessandro Capitani, Carolina Cavalli, Roberto Dassoni, Alberto Utrera e il videoartista Antonello Matarazzo.

I festival della “50 Giorni di Cinema a Firenze”

Propongono i film all’arena “Apriti Cinema”, i festival internazionali Lo Schermo dell’Arte (i lunedì con la mini-rassegna “Notti di Mezza Estate”), Middle East Now (i martedì con “Summer Picks”), Festival dei Popoli (i mercoledì, con l’omaggio a Alice Rohrwacher); FánHuā Chinese Film Festival; Florence Queer Festival; River to River Florence Indian Film Festival; N.I.C.E. festival.

Le serate dedicate alla grande arte, in collaborazione con le Gallerie degli Uffizi. Tre appuntamenti in anteprima italiana:

Il 29 giugno la società di produzione cinematografica Syntez-Integra, in associazione con il Museo Statale di Belle Arti Pushkin e con il sostegno della Stella Art Foundation, presenta il documentario The Ideal Museum. Renaissance Rediscovered, incentrato sulla storia delle opere d'arte danneggiate in tempo di guerra più di settant'anni fa e riportate oggi a nuova vita. I registi si concentrano sulla provenienza e sulla storia del salvataggio e del restauro di una collezione di sculture rinascimentali trasferita da Berlino a Mosca nel 1946, operazione denominata “Progetto Donatello”. Alla presenza dei registi Elena Chernyak, Francesco Pignatelli e Boris Manner.

21 Luglio, anteprima italiana del film Wo ist Gott, di Sandra Gold, che segue le vicende umane di quattro uomini di fede: dall'ebraismo, all'islam, al buddismo e al cristianesimo, dall'inizio delle loro storie fino a oggi.

23 Luglio, nell’ambito del progetto Uffizi Diffusi e in collaborazione con il Comune di Casole d’Elsa (SI), presentazione del corto di Francesco Rossi, Malinconia, alla presenza del regista e di Vittoria Panichi, Assessora alla Cultura del Comune di Casole d'Elsa.

“Zeffirelli 100” (in programma i giovedì). I giovedì sera saranno dedicati al Maestro del cinema e del teatro italiani, Franco Zeffirelli, in collaborazione con la Fondazione Franco Zeffirelli Onlus, in occasione dei 100 anni dalla sua nascita. Tra i titoli in programma i suoi maggiori successi come La Bisbetica Domata e Giulietta e Romeo, insieme ai suoi film-opera, come Otello e La Traviata. Ogni film sarà anticipato dal corto Franco Zeffirelli, di Matteo Mascotto e Matteo Cichero, prodotto dalla Fondazione Franco Zeffirelli Onlus, con la supervisione alla regia di Pippo Zeffirelli.

“Omaggio a Anna Magnani” (in programma la domenica). Sarà L’Amore, di Roberto Rossellini, ad inaugurare le domeniche dedicate a Anna Magnani, in occasione dei cinquant’anni dalla morte, a cui seguiranno alcuni dei film che meglio rappresentano il suo percorso artistico in Italia e a Hollywood, come La rosa tatuata, Pelle di serpente, Selvaggio è il Vento. La proiezione del 2 luglio sarà anticipata dalla cerimonia di premiazione della seconda edizione del "Premio Claudio Carabba", un concorso per giovani critici cinematografici, intitolato alla memoria del grande critico fiorentino e promossa dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani Gruppo Toscano (SNCCI), da Spazio Alfieri e dal programma regionale di educazione al linguaggio dell’immagine, Lanterne Magiche (Fondazione Sistema Toscana).

In memoria della Strage dei Georgofili. Per non dimenticare l’attentato terroristico, di stampo mafioso, del 1993, che ha straziato la città di Firenze, proprio a pochi passi dalle Gallerie degli Uffizi, il 22 luglio lo schermo di “Apriti Cinema” si spegnerà, in memoria delle vittime: sul palco dell’arena, la regista Tiziana Giuliani presenterà il monologo teatrale Sventrati. Vivere-sopra, realizzato con la consulenza dei Vigili del Fuoco di Firenze.

Evento speciale “10 anni senza Margherita Hack”. In collaborazione con il Museo Galileo viene presentato il documentario di Samuele Rossi, Margherita la voce delle stelle, alla presenza del regista toscano. Il film è stato realizzato in occasione del centenario dalla nascita di Margherita Hack, astrofisica e divulgatrice di fama internazionale e prima donna in Italia a dirigere un Osservatorio Astronomico.

Evento speciale “MyCallas”. In collaborazione con il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, verrà presentato in anteprima il documentario MyCallas. di Roberto Dassoni, realizzato da ICON APS nel centenario della nascita di Maria Callas, con le testimonianze e i ricordi di chi l’ha conosciuta: Luciano Alberti, Michael Aspinall, Carla Maria Casanova, Franca Cella, Giovanni Gavazzeni, Raina Kabaivanska, Giovanna Lomazzi. Dacia Maraini, Ferruccio Mezzadri, Silviano Sanesi e Maria Francesca Siciliani. Nel film anche il ricordo struggente, per la prima volta in video, del maggiordomo Ferruccio Mezzadri, che ha accompagnato l’artista per vent’anni, fino al giorno della sua morte.

Proiezione alla presenza del regista, del musicista Gian Francesco Amoroso e di Giovanni Vitali, in rappresentanza del Maggio Musicale Fiorentino.

Programma

LUNEDI’ 26 GIUGNO - Lo schermo dell’arte - Notti di mezza estate

Pablo di Neanderthal, di Antonello Matarazzo, Italia, 2022, 63’, v.o. italiano con sottotitoli in inglese.

Alla presenza del regista e di Bruno Di Martino.

L’artista italiano Pablo Echaurren ha deciso di ritirarsi dal mondo dell’arte pur continuando a realizzare opere per il suo esclusivo piacere. Dal 2019 costruisce scatole di piccole dimensioni riempite con oggetti e materiali vari, che ruotano intorno a due sue passioni solo in apparenza lontane tra di loro: Marcel Duchamp e l’uomo di Neanderthal. Sceneggiato dallo stesso Echaurren con Bruno Di Marino, il film di Antonello Matarazzo esplora l’immaginario di Echaurren e le molteplici relazioni tra arte, evoluzionismo e bricolage attraverso interviste, performance, scenografie, animazione e materiali di archivio.

MARTEDI 27 GIUGNO - Florence Korea Film Fest

In Our Prime, di Park Dong-hoon, Corea del Sud, 2022, 117’, v.o. coreano con sottotitoli in italiano.

Ji-woo frequenta un prestigioso liceo privato ma non riesce ad adattarsi per il diverso background sociale rispetto ai suoi compagni. Nel momento in cui ha più bisogno di aiuto con lo studio incontra Ri Hak-sung, un matematico nordcoreano che vive nascosto facendo la guardia di sicurezza della scuola. Partendo dalla risoluzione di complessi problemi matematici i due troveranno, l’uno nell’altro, un punto di riferimento.

MERCOLEDI’ 28 GIUGNO - Florence Queer Festival

So Damn Easy Going, di Christoffer Sandler, Svezia e Norvegia, 2022, 91’, v.o. svedese con sottotitoli in italiano. Joanna è una ragazza che a causa del suo disturbo dell’attenzione si chiude al mondo esterno: l’incontro con Audrey diventa per lei una spinta a superare i suoi blocchi e ad essere sé stessa. Un coming-of-age, i cui punti di forza sono la regia e l’intesa tra le due giovani protagoniste. Vincitore del premio della giuria al Frameline 2022, il festival queer di San Francisco.

GIOVEDI’ 29 GIUGNO - Gallerie degli Uffizi

The Ideal Museum, di Ivan Bolotnikov e Fedor Pronko, Russia, 2023, 72’, v.o. inglese con sottotitoli in italiano

Alla presenza di Elena Chernyak, Francesco Pignatelli e Boris Manner

Nel maggio 1945, durante la battaglia di Berlino, un incendio portò alla distruzione di diversi dipinti di Caravaggio, Rubens e Botticelli. Anche le sculture di maestri del Rinascimento italiano, come Donatello e Verrocchio, furono considerate irrimediabilmente perdute. Più di settant'anni dopo, si scoprì che la collezione di sculture era stata salvata. I loro frammenti carbonizzati furono trovati in un bunker da archeologi e restauratori sovietici e trasferiti al Museo Statale delle Belle Arti “A.S. Puškin” per essere conservati.

VENERDÌ 30 GIUGNO - Entre dos Mundos - Festival del Cinema Iberoamericano

Alla presenza del regista e di un esperto della Rete Semi Rurali

El sentido del cacao, en busca del gusto perdido, di Alberto Utrera, Spagna, 2020, 20’, v.o. spagnolo sottotitolato in italiano. Un viaggio attraverso i sensi e i ricordi per intraprendere un progetto ambizioso senza precedenti: utilizzare il cacao per recuperare il senso del gusto delle persone che hanno perso la memoria. Una sfida scientifica e gastronomica che potrebbe cambiare milioni di vite.

A seguire

Sembrando el futuro, di Alberto Utrera, Spagna e Equador, 2021, 30’, v.o. spagnolo sottotitolato in italiano.

Il film interpretato dai fratelli Roca (El Celler de Can Roca) si basa sull'allarmante estinzione della diversità delle colture. Mentre approfondiscono le soluzioni di conservazione della biodiversità proposte da diversi esperti internazionali, i protagonisti iniziano un percorso volto alla salvaguardia del proprio patrimonio culinario e dell’eredità familiare.

SABATO 1 LUGLIO

"Fuori Sentiero" a cura di Sentiero Film Factory, alla presenza del regista

Bellissima, corto di Alessandro Capitani, Italia, 2015, 12’, v.o. italiano.

Film vincitore del David di Donatello 2016 per il Miglior corto. Veronica ha vent’anni ed è imprigionata in un enorme corpo obeso. Durante una festa viene presa in giro proprio per il suo aspetto fisico. Disperata, Veronica si nasconde nei bagni della discoteca convinta che fra le mura chiuse di quel posto nessuno possa vederla e giudicarla. Il destino però ha in serbo una piacevole sorpresa.

A seguire

I nostri fantasmi, di Alessandro Capitani, Italia, 2021, 90’, v.o. italiano.

Valerio e suo figlio Carlo, di sei anni, vivono nel sottotetto della casa da cui sono stati sfrattati. Ogni volta che arrivano nuovi inquilini, li terrorizzano inscenando la presenza di fantasmi, nella speranza di tornare a vivere nell’appartamento "di sotto". Per Carlo è un gioco che lo protegge da una vita misera e da una mamma assente. Uno stratagemma che per un po’sembra funzionare…

DOMENICA 2 LUGLIO, ore 21.30

Premio Claudio Carabba

Cerimonia di premiazione della seconda edizione del "Premio Claudio Carabba", un concorso per giovani critici cinematografici dedicato alla memoria del grande critico fiorentino.

A seguire

Omaggio a Anna Magnani

L'amore, di Roberto Rossellini, Italia, 1948, 69’, v.o. italiano. Nastro D’argento a Anna Magnani per l’iconico monologo di una donna abbandonata dall’amante ispirato al classico di Jean Cocteau La Voix humaine. Nel secondo episodio la Magnani interpreta Nannina, una pastora molto devota e San Giuseppe che, quando incontra un vagabondo, si convince di avere davanti a sé proprio il santo.

LUNEDI’ 3 LUGLIO - ARENA CHIUSA PER CONCERTO

MARTEDI’ 4 LUGLIO - Middle East Now Festival - Summer Picks

Presentazione del libro Iran. Il tempo delle donne (Castelvecchi 2023) di Luciana Borsatti.

A seguire, Noi donne iraniane, di Sabina Fedeli e Anna Migotto, Italia, 2023, 60’, v.o.italiano

Alla presenza dell'autrice Luciana Borsatti, con introduzione video delle registe

La morte di Mahsa Amini mentre era sotto la custodia della "polizia morale" ha risvegliato più di quarant’anni di proteste contro la repressione nei confronti delle donne e di qualunque oppositore da parte del regime islamico. Questo intenso documentario raccoglie testimonianze esclusive dall’Iran, arrivate clandestinamente aggirando il blocco dei social e la censura. Video auto-prodotti e storie raccontate in prima persona da donne che hanno scelto di parlare superando ogni paura, affinché le loro parole potessero essere ascoltate da un Occidente troppo lontano dalle loro battaglie.

MERCOLEDI’ 5 LUGLIO 

 Festival dei Popoli - Omaggio a Alice Rohrwacher

Corpo celeste, di Alice Rohrwacher, Italia, Francia, Svizzera, 2011, 100’, v.o. italiano con sottotitoli in inglese.

Alla presenza della regista

La tredicenne Marta, dopo un’assenza di dieci anni, torna a Reggio Calabria, dove è nata. Non ricorda molto della propria infanzia: la città è cresciuta senza ordine, nel vento e nel rumore di resti antichi, accanto a palazzi ancora in costruzione. In cerca della sua strada di ragazza, inizia a frequentare il corso di preparazione alla cresima, tra stupore ed estraneità. Dal romanzo di Anna Maria Ortese, il folgorante esordio della regista.

GIOVEDI’ 6 LUGLIO

Zeffirelli 100,

Franco Zeffirelli, corto di Matteo Cichero e Matteo Mascotto, prodotto dalla Fondazione Franco Zeffirelli Onlus, supervisione alla regia di Pippo Zeffirelli, Italia, 2023, 13’, v.o. italiano. Un viaggio nella vita di Franco Zeffirelli. Dall'infanzia, passando per la giovinezza e l'incontro con Luchino Visconti, fino alla consacrazione internazionale che lo ha reso uno dei registi di cinema e teatro più famosi al mondo.

A seguire

Per Firenze, di Franco Zeffirelli, Italia, 1966, 50’, v.o. italiano. Zeffirelli arriva tra i primi a Firenze, il giorno dopo la tragica alluvione del ‘66, e con la sua cinepresa decide di raccontare al mondo esterno cosa sta succedendo nella “sua” città. Ne viene fuori un documentario storico che contribuisce a dare una risonanza mondiale al disastro. Ne cura sia il soggetto che la regia, mentre la voce narrante è di Richard Burton, che interviene anche in video con un personale appello; le musiche sono a cura di Roman Vlad.

VENERDÌ 7 LUGLIO - N.I.C.E. - New Italian Cinema Events

Amanda, di Carolina Cavalli, Italia 2022, 93’, v.o. italiano con sottotitoli in inglese

Alla presenza della regista

La giovane Amanda, 24 anni, non ha mai avuto amici. E’ la cosa che desidera di più. Quando scopre che da neonate lei e Rebecca passavano un sacco di tempo insieme, Amanda sceglie la sua nuova missione: convincerla che sono ancora migliori amiche.

SABATO 8 LUGLIO - ARENA CHIUSA PER CONCERTO

DOMENICA 9 LUGLIO - In collaborazione con il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino

MyCallas, di Roberto Dassoni, Italia, 2023, 60’, v.o. italiano. Alla presenza del regista, del musicista Gian Francesco Amoroso e di Giovanni Vitali del Maggio Musicale Fiorentino

Ispirato al libro di Eleonora Bagarotti “100 anni di Maria Callas, nei ricordi di chi l’ha conosciuta”, il film di Dassoni si propone di ricordare e allo stesso tempo di riscoprire l’artista Callas, nel centenario della sua nascita.

LUNEDì 10 LUGLIO - Lo schermo dell’arte - Notti di mezza estate

The Melt Goes On Forever: The Art and Times of David Hammons, di Harold Crooks e Judd Tully, Stati Uniti, 2022, 100’, v.o. inglese con sottotitoli in italiano. Il film ricostruisce il percorso del grande artista afroamericano David Hammons, dal suo inizio negli anni ‘60 a Los Angeles fino all’arrivo a New York negli anni ’80 e alla fama internazionale.

MARTEDI’ 11 LUGLIO - Middle East Now Festival - Summer Picks

Harka, di Lofti Nathan, Tunisia, Francia, Lussemburgo, Belgio, 2022, 90', v.o. originale con sottotitoli in italiano e in inglese. Alla presenza di Alberto Tonini - Università di Firenze

Ali è un giovane tunisino che si guadagna da vivere vendendo benzina di contrabbando al mercato nero. Quando il padre muore improvvisamente, Ali è costretto a occuparsi delle sorelle e del loro sfratto imminente. In

un’escalation di disperazione, il film dà voce a una generazione in lotta per la dignità e denuncia i soprusi e l'immobilismo della società tunisina.

MERCOLEDI’ 12 LUGLIO - Festival dei Popoli - Omaggio a Alice Rohrwacher

Le meraviglie, di Alice Rohrwacher, Italia, Svizzera, Germania, 2014, 110’, v.o. italiano con sottotitoli in inglese. Gelsomina e le sue tre sorelle conducono una vita serena in campagna, scandita dal ritmo lento delle stagioni e sotto la guida dal padre apicoltore, deciso a proteggerle da un mondo “che sta per finire”. Ma nel corso dell’estate le regole che tengono insieme la famiglia si allentano con l’arrivo di un giovane ragazzo in rieducazione e della troupe di un concorso televisivo a premi che promette piccole e grandi meraviglie.

GIOVEDI’ 13 LUGLIO

Zeffirelli 100,

Franco Zeffirelli, corto di Matteo Cichero e Matteo Mascotto (replica).

A seguire

La bisbetica domata, di Franco Zeffirelli, Italia e Stati Uniti, 1967, 122’, v.o. inglese con sottotitoli in italiano David di Donatello a Burton e alla Taylor per la loro indimenticabile interpretazione di una coppia di novelli sposi, Petrucchio e Caterina, ispirata all’omonima commedia di William Shakespeare. Il film fu un grande successo al botteghino e ricevette una candidatura agli Oscar per gli splendidi costumi e le scenografie.

VENERDI’ 14 LUGLIO - River to River Florence Indian Film Festival

Almost Pyaar, di Anurag Kashyap, India-UK, 2022, 155’, v.o. indiano con sottotitoli in italiano e inglese. Ultimo capolavoro del regista pluripremiato Anurag Kashyap, in cui i quattro giovani protagonisti insieme a un dj che parla d’amore a suon di beat, ci immergono in una storia avvincente ed emozionante, incentrato sulla “generazione Z”. Un film frizzante che parla d’amore, gioventù e tabù, con una colonna sonora imperdibile!

SABATO 15 LUGLIO - 10 anni senza Margherita Hack - In collaborazione con il Museo Galileo Margherita. La voce delle stelle, documentario di Samuele Rossi, Italia, 2022, 52’, v.o. italiano con sottotitoli in inglese. Alla presenza del regista e di Roberto Ferrari, Direttore esecutivo del Museo Galileo.

Il film, realizzato nel 2022 in occasione del centenario dalla nascita di Margherita Hack – astrofisica e divulgatrice di fama internazionale e prima donna in Italia a dirigere un Osservatorio Astronomico – è un viaggio emozionante ed intimo tra i ricordi e i traguardi professionali della scienziata attraverso materiali di repertorio inediti e interviste esclusive.

DOMENICA 16 LUGLIO - ARENA CHIUSA PER CONCERTO

LUNEDI’ 17 LUGLIO - Lo schermo dell’arte - Notti di mezza estate

Art & Krimes by Krimes, di Alysa Nahmias, Stati Uniti, 2021, 84’, v.o. inglese con sottotitoli in italiano.

La personale storia di riscatto dell’artista Jesse Krimes, dagli anni trascorsi in prigione fino ai riconoscimenti del sistema dell’arte internazionale e al suo impegno a sostegno di altri artisti detenuti.

MARTEDI’ 18 LUGLIO - Middle East Now Festival - Summer Picks

The Exam, di Shawkat Amin Korki, Germania, Iraq, Kurdistan, Qatar, 2021, 90’, v.o. originale con sottotitoli in italiano e in inglese. Erbil, Kurdistan iracheno. Rojin si sta preparando all'esame di ammissione all'università. Se fallisce, sarà costretta a sposarsi e farà la fine della sorella Shilan, oppressa da un marito conservatore. Per aiutare Rojin a realizzare il suo sogno di emancipazione, Shilan cerca di aiutarla con ogni mezzo necessario. Le due sorelle finiranno per scontrarsi con la vasta rete di corruzione che comprende tutti gli strati della società.

MERCOLEDI’ 19 LUGLIO - Festival dei Popoli - Omaggio a Alice Rohrwacher

Lazzaro felice, di Alice Rohrwacher, Italia, Svizzera, Francia, Germania, 2018, 125′, v.o. italiano con sottotitoli in inglese. Lazzaro, un contadino dal cuore d’oro, lavora nella tenuta della marchesa Alfonsina De Luna e di suo figlio, Tancredi, ragazzo dalla fervida immaginazione. Tra i due nasce una profonda amicizia, che attraverserà intatta lo scorrere del tempo e le conseguenze dirompenti di un inganno che condurrà il buon Lazzaro verso una città, enorme e vuota, alla ricerca di Tancredi. Un manifesto politico in forma di fiaba.

GIOVEDI’ 20 LUGLIO

Zeffirelli 100. Il direttore Artistico di Effetto Venezia 2023 di Livorno presenta la 39esima edizione dal titolo "Il Cinema è la città", tra i molti appuntamenti della kermesse l’omaggio al Maestro Zeffirelli.

Franco Zeffirelli (corto di Matteo Cichero, replica)

A seguire Romeo e Giulietta, di Franco Zeffirelli, Italia e Stati Uniti, 1968, 138’, v.o. inglese con sottotitoli in italiano. Zeffirelli realizza nel 1968 uno dei migliori adattamenti della nota tragedia shakespeariana. Grande successo di pubblico e di critica, trionfò ai Premi Oscar in due diverse categorie: Miglior fotografia e Migliori costumi; colonna sonora firmata dal Maestro Nino Rota con testi, tra gli altri, di Elsa Morante.

VENERDI’ 21 LUGLIO - Gallerie degli Uffizi

Wo ist Gott?, di Sandra Gold, Germania, 2022, 105’, v.o. tedesco con sottotitoli in italiano. Il documentario di Sandra Gold ha come punto di partenza una grande domanda universale: qual è lo scopo dell’esistenza? il film racconta Il percorso attraverso la fede di quattro uomini tra il cristianesimo, l’islam, l’ebraismo e il buddismo.

SABATO 22 LUGLIO - Firenze 1993 - 2023. 30°Anniversario Strage di Via dei Georgofili

Sventrati. Vivere-sopra, Un monologo teatrale di e con Tiziana Giuliani, Arca Azzurra Eventi. Con la consulenza dei Vigili del Fuoco di Firenze. E’ la notte tra il 26 e il 27 maggio 1993: ore 1.04. Nel centralino della sala operativa dei Vigili del Fuoco di Firenze Centro, in via La Farina, i telefoni cominciano a squillare senza sosta. Un boato ha scosso Firenze: uno scoppio, un incendio. Nessuno riesce a capire cosa sia accaduto esattamente né tanto meno quale sia la parte di Firenze colpita. La prima squadra della centrale esce immediatamente in direzione centro storico. Pochi minuti dopo, parte anche la prima squadra del distretto di Firenze Ovest, direzione Ponte Vecchio. Con loro c’è Neri (figura ispirata al vigile del fuoco Simone Mannelli), la giovane recluta: saranno i suoi occhi a guidare lo spettatore sulla scena della strage.

DOMENICA 23 LUGLIO - Gallerie degli Uffizi: Uffizi diffusi e Comune di Casole d’Elsa

Malinconia, di Francesco Rossi, Italia, 7’, v.o. italiano. Alla presenza del regista e di Vittoria Panichi, Assessora alla cultura del Comune di Casole d'Elsa (SI). Filmato in occasione della mostra “L’ autoritratto di Augusto Bastianini (Monteguidi, 1875 – Firenze, 1938) e i dipinti ritrovati. Ritratti e paesaggi.”, promossa all’interno dell’iniziativa Uffizi diffusi dal Comune di Casole d’Elsa e dalle Gallerie degli Uffizi.

A seguire Omaggio a Anna Magnani

Bellissima, capolavoro del Neorelismo, di Luchino Visconti, Italia, 1951, 114’, v.o. italiano con sottotitoli in inglese. Quando il regista Alessandro Blasetti annuncia che sta cercando una bambina "bellissima" per il suo prossimo film, l’umile infermiera Maddalena Cecconi si presenta a Cinecittà con sua figlia Maria. Visconti racconta l'illusione del cinema come fabbrica dei sogni di fronte alla dura realtà del dopoguerra italiano. Nastro d’argento alla Magnani per la sua interpretazione, Bellissima è stato selezionato tra i 100 film italiani da salvare.

LUNEDI’ 24 LUGLIO - Lo schermo dell’arte - Notti di mezza estate

Marina Abramović & Ulay: No Predicted End, di Kasper Bech Dyg, Danimarca, 2022, 95′, v.o. inglese con sottotitoli in italiano. Un incontro storico tra Marina Abramović e Ulay, avvenuto a 30 anni dalla fine della loro iconica collaborazione, ripreso poco prima della scomparsa dell’artista tedesco da una troupe del Louisiana Museum of Modern Art.

MARTEDI’ 25 LUGLIO - Middle East Now Festival - Summer Picks

El Arena, di Jay B. Jammal, Libano, Emirati Arabi, 2022, 78’, v.o. originale con sottotitoli in italiano e in inglese Anteprima italiana. Ambientato sullo sfondo del degrado politico ed economico del Libano, della pandemia globale e della devastante esplosione al porto di Beirut del 2020, “El Arena” è il primo documentario ad accendere i riflettori sui temi caldi del Medioriente attraverso le rime di alcuni dei più talentuosi rapper arabi, che in Libano si sfidano in straordinarie “battaglie” di parole.

MERCOLEDì 26 LUGLIO

Festival dei Popoli - Omaggio a Alice Rohrwacher

Futura, di Pietro Marcello, Francesco Munzi e Alice Rohrwacher, Italia, 2021, 105′, v.o. italiano con sottotitoli in inglese. Una riflessione corale che raccoglie le testimonianze di adolescenti tra i 15 e i 20 anni di tutt’Italia, tra provincia e centro, campagna e città, oltre le etnie e le estrazioni sociali, per raccontarne sogni, desideri e paure. Il ritratto di un paese in movimento, indagine alla stregua del pasoliniano Comizi d’amore capace di farsi specchio dei dolci malesseri di un’intera generazione, allo stesso tempo fragile e coraggiosa.

GIOVEDI’ 27 LUGLIO - Zeffirelli 100

Franco Zeffirelli, di Matteo Cichero e Matteo Mascotto (replica)

A seguire La Traviata, film-opera di Franco Zeffirelli, Italia, 1982, 109′, v.o. italiano. Un "grandioso, accattivante spettacolo di genere musical alla cui colonna sonora ha provveduto il genio di Verdi". Queste le parole di Zeffirelli per la Traviata, film-opera dal cast eccezionale che vede protagonisti la grande Teresa Stratas e Placido Domingo.

VENERDI’ 28 LUGLIO - N.I.C.E. - New Italian Cinema Events

Eveline fra le nuvole, di Anna di Francisca, Italia, 2023 90', v.o. italiano con sottotitoli in inglese.

Sofia vive in un antico casale ai piedi della Pietra di Bismantova, dove persino la parola internet suona sconosciuta. Gestisce un agriturismo in cui approdano turisti in cerca di pace e si occupa delle sue mucche, oltre che delle sue erbe e del latte con cui produce un ottimo Parmigiano. Ma quel luogo è nella posizione ideale per collocare un ripetitore telefonico che porterà il progresso in tutta la zona. Come far convivere natura e silenzi con la tecnologia in grado di migliorare la nostra vita?

SABATO 29 LUGLIO

Evento Speciale - In attesa della retrospettiva che La Compagnia dedicherà a Luis Buñuel da Settembre 2023 Buñuel - Nel labirinto delle tartarughe, di Salvador Simó, Spagna, Paesi Bassi e Germania, 2018, 80', v.o. spagnolo con sottotitoli in italiano. Si tratta di un docu-film animato di Salvador Simó basato sul romanzo grafico Buñuel en el laberinto de las tortugas di Fermín Solís ed incentrato sulla vita dello stesso regista surrealista.

DOMENICA 30 LUGLIO - Omaggio a Anna Magnani

La rosa tatuata, di Daniel Mann, Stati Uniti, 1955, 117', v.o. inglese con sottotitoli in italiano. Scritto da Tennessee Williams, espressamente come lavoro teatrale per la Magnani, La rosa tatuata nella sua trasposizione cinematografica diretta da Mann porta l’attrice fino all’Oscar al fianco di Burt Lancaster, con un fllm di grande successo, soprattutto Oltreoceano. che le aprì le porte di Hollywood.

LUNEDI’ 31 LUGLIO - FánHuā Chinese Film Festival

Wind, di Dadren Wanggyal, Cina, 2020, 96', v.o. tibetano con sottotitoli in italiano.

Un coraggioso e toccante racconto femminista che vede Samdan, una ragazza-madre, e la volitiva figlia adolescente Gelak lottare per la sopravvivenza e la dignità in un villaggio tibetano di alta montagna, dominato da

tradizioni ataviche patriarcali e da pregiudizi. Il film, tratto dal romanzo The Bastard Child Gelak, dello scrittore tibetano Alai è stato premiato con il Golden Rooster come Miglior lungometraggio d’esordio alla regìa nel 2021.

MARTEDI’ 1 AGOSTO - Florence Korea Film Fest

Life is Beautiful, di Choi Kook- hee, Corea del sud, 2022, 122’, v.o. coreano con sottotitoli in italiano. Apprendendo improvvisamente di essere malata terminale, Se-yeon chiede a suo marito Jin-bong di aiutarla nell’assurda impresa di ritrovare il suo primo amore. Controvoglia l’uomo accetta unendosi alla ricerca e lungo il viaggio in macchina la coppia avrà l’opportunità di ricordare insieme i momenti più belli, e quelli più difficili, della loro vita insieme prima di doversi dire addio.

MERCOLEDì 2 AGOSTO

Evento Speciale

Firenze città d'acque, di Massimo Becattini, Sandro Nardoni, Luciano Nocentini, Italia 2022.

Alla presenza dei registi. Firenze una delle città più amate al mondo, ma spesso anche la più banalizzata e stereotipata. Il film vuol dare della città un’immagine totalmente originale, superando una visione solo storico- artistica, legandola piuttosto ai miti, alle storie, ai personaggi che “corrono” lungo i fiumi minori che l’attraversano. L’elemento acqua, mito fondante per ogni civiltà, è in grado di attrarre un interesse meno superficiale e convenzionale e il film lo illustra attraversando temi di carattere storico, naturalistico, antropologico e artistico, cercando di far vivere un’esperienza visiva che trasporti lo spettatore in un “altrove” a lui ignoto, pur partendo da luoghi – solo in apparenza – familiari.

GIOVEDI’ 3 AGOSTO - Zeffirelli 100

corto Franco Zeffirelli (replica)

A seguire

Otello, film-opera di Franco Zeffirelli, Italia, Paesi Bassi, 1986, 114', v.o. italiano, con sottotitoli in italiano. Presentato in anteprima alla 39° edizione del Festival di Cannes, il film si propone di riadattare per il cinema l’opera di Giuseppe Verdi su libretto di Arrigo Boito, ispirata all'omonimo dramma di William Shakespeare. Per la sua realizzazione, Zeffirelli si è affidato all’orchestra del Teatro della Scala e al tenore di fama mondiale Plácido Domingo, per il quale ha riservato il ruolo del protagonista.

VENERDI’ 4 AGOSTO - Omaggio a Anna Magnani

Pelle di serpente, di Sidney Lumet, Stati Uniti, 1960, 119', v.o. inglese con sottotitoli in italiano. Valentine "Pelle di serpente" Xavier, un vagabondo incline ai guai che cerca di rigare dritto, giunge in una piccola città del Mississippi cercando una vita semplice ma rimanendo imbrigliato in una relazione con una donna problematica.

SABATO 5 AGOSTO - Omaggio a Anna Magnani

Mamma Roma, di Pierpaolo Pasolini, Italia, 1962, 106', v.o. italiano. Avendo rinunciato al suo passato ignominioso, di prostituta, una donna si riunisce con suo figlio in cerca di una nuova vita. Ma un'estorsione mette in pericolo le sue aspirazioni per una vita borghese.

DOMENICA 6 AGOSTO - Zeffirelli 100

Corto Franco Zeffirelli (replica) A seguire Un tè con Mussolini, di Franco Zeffirelli, Italia e Regno Unito, 1999, 117', v.o. inglese, con sottotitoli in italiano. Nella Firenze degli anni Trenta, il piccolo Luca rimasto orfano della madre e abbandonato dal padre, che non lo riconosce, viene accudito e cresciuto da un gruppo di dame inglesi piene di ammirazione per Mussolini.

LUNEDI’ 7 AGOSTO - Omaggio a Anna Magnani

Selvaggio è il vento, di George Cukor, Stati Uniti, 1957, 114', v.o. inglese con sottotitoli in italiano.

Con questo remake Cukor trasforma il modesto Furia di Alessandrini, girato nel 1948, in un grande melodramma hollywoodiano ambientato nel Nevada a cui ben si addice la carica interpretazione della Magnani, la forza di Anthony Queen e il bianco e nero di Charles Lang Jr. L’interpretazione valse alla Magnani l’Orso D’argento a Berlino e il David di Donatello in patria.

Info: www.cinemalacompagnia.it


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le operazioni, condotte dai vigili del fuoco, si sono concluse ieri sera. Nel drammatico crollo di venerdì scorso hanno perso la vita 5 persone
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità