Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 03 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La madre di Navalny sulla tomba del figlio il giorno dopo funerali

Attualità sabato 02 aprile 2022 ore 11:35

Lavori ai cimiteri, più spazio per le ceneri

assessori davanti ai nuovi loculi
Il sopralluogo di Meucci e Martini

Si realizzano nuovi ossarini con cui tra l'altro rispondere al sempre maggior numero di cremazioni. Al Galluzzo via le barriere architettoniche



FIRENZE — Le abitudini dei fiorentini cambiano anche rispetto al momento del trapasso, con un numero sempre maggiore di cremazioni e conseguente bisogno di spazi nei cimiteri in cui accogliere le ceneri. Ecco dunque che il Comune si attrezza con la realizzazione di nuovi ossarini, e il lavori sono in corso in due tra i 17 cimieri comunali: al Galluzzo e in viale Europa.

E proprio al cimitero di Santa Lucia al Galluzzo, dove si abbattono anche le barriere architettoniche, e a quello del Pino in viale Europa nei giorni scorsi gli assessori ai lavori pubblici Elisabetta Meucci e al patrimonio Alessandro Martini hanno effettuato un sopralluogo ai cantieri per verificare l'andamento degli interventi. 

Al Galluzzo sono completati i lavori programmati per l’abbattimento di barriere architettoniche con la realizzazione di un tunnel di collegamento tra ingresso lato uffici e quadrati 1 e 2 del cimitero. E stanno andando avanti gli interventi relativi alla realizzazione di nuovi ossarini. Anche i lavori in corso nel cimitero del Pino riguardano la realizzazione di nuovi piccoli loculi.

“Con la collega Meucci abbiamo constatato di persona il completamento dell’abbattimento delle barriere architettoniche nella parte più vecchia del cimitero del Galluzzo e questo consentirà l’accesso a questa zona anche alle persone disabili. Per quanto riguarda i lavori per nuovi ossarini, si tratta di un intervento davvero importante perché dà una risposta anche a un cambiamento di abitudini dei cittadini che scelgono sempre più la cremazione e questo rende indispensabile realizzare strutture adeguate”, spiega Martini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una lite domestica. Il figlio è stato arrestato. Sopralluogo della polizia scientifica nell'appartamento
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità