comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 13°24° 
Domani 12°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 27 maggio 2020
corriere tv
Open Arms, Salvini: 'Giustizia è fatta, ho bloccato uno sbarco e aiutato il mio Paese'

Attualità martedì 30 maggio 2017 ore 11:13

Caos edilizia, la Camera studia la scappatoia

Via libera in commissione bilancio all'emendamento che sblocca la paralisi sul cambio di destinazione d'uso nei palazzi storici



FIRENZE — Il problema è nato proprio a Firenze dopo che la Corte di Cassazione ha pubblicato le motivazioni sui lavori in Palazzo Tornabuoni. In sostanza il problema era che non è possibile cambiare la destinazione d'uso di immobili esistenti a meno che sugli stessi non siano consentiti interventi di ristrutturazione edilizia. Di solito, però, gli strumenti urbanistici consentono al massimo il restauro o il risanamento conservativo. 

L'emendamento presentato da Rocco Palese, ex Forza Italia e oggi membro del gruppo Conservatori e Riformisti, e approvato dalla commissione bilancio alla Camera, cambia le carte in tavola. Il testo, infatti, modifica l'articolo 3, comma 1 lettera c del testo unico dell'edilizia del 2001. Si tratta di poche parole modificate che, però, a questo punto fanno tirare un sospiro di sollievo in Palazzo Vecchio: l'emendamento infatti introduce il concetto il mutamento delle destinazioni d'uso purché siano compatibili con quelle previste dallo strumento urbanistico generale.

Ad essere preoccupati non erano solo gli uffici comunali, con le pratiche bloccate, ma anche le imprese e i professionisti. Tant'è che pochi giorni fa sulla questione era intervenuto anche l'ordine degli architetti, chiedendo che si trovasse una soluzione all'impasse dettata dalla sentenza della Corte di Cassazione. 

Ora il testo approvato in commisione bilancio dovrà passare al vaglio dell'aula di Montecitorio. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Lavoro