Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:58 METEO:FIRENZE14°25°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Stati Uniti, donna ammanettata nell'auto della polizia travolta da un treno merci

Attualità venerdì 08 giugno 2018 ore 14:34

I cantori declamano Dante in tutte le lingue

Flash mob tra Santa Croce e Palazzo Vecchio per il 753mo compleanno del Sommo Poeta. I versi della Commedia anche in cinese



FIRENZE — Tutti, ma proprio tutti hanno diritto ad ascoltare i versi di Dante. E anche se in traduzione, inevitabilmente, si corre il rischio di perdere l'autentica musicalità della composizione dantesca, per una volta sarà tollerato uno strappo alla regola con i cantori domani scenderanno in strada per declamare la Commedia. 

L'evento è stato ideato dalla casa museo dedicata a Dante e prevede una prima sosta in piazza Santa Croce ai piedi del cenotafio del poeta, dove saranno declamate terzine del Paradiso. Nella piazzetta del museo Casa di Dante sarà invece la volta di quelle della Fiorenza antica e dell'esilio, mentre nell'ultima tappa del percorso, in Palazzo Vecchio, nella sala d'Arme la scena sarà tutta della 'selva oscura' e del meraviglioso 'amor che move il sole e l'altre stelle'. 

Le lingue in cui saranno declamati i versi sono inglese, francese, cinese, olandese, ungherese, rumeno, spagnolo, russo, portoghese, danese.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un giovane di 20 anni è stato arrestato dai carabinieri che sono intervenuti in soccorso di una giovane aggredita nel centro storico di Scandicci
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro