Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Samele argento nella sciabola, la dura preparazione per arrivare così in alto

Attualità sabato 05 giugno 2021 ore 12:49

Caldaie nuove per 400 edifici comunali

Le vecchie caldaie a gasolio sono state sostituite con impianti termici di ultima generazione che consentono l'accensione da remoto con un cellulare



FIRENZE — In 400 edifici di proprietà del Comune di Firenze è stato effettuato il definitivo passaggio ai nuovi impianti di teleriscaldamento e telegestione, lo ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici Titta Meucci durante un sopralluogo ai nuovi uffici comunali ex Rfi alla Leopolda, all’Istituto tecnico industriale Leonardo da Vinci e alla piscina delle Pavoniere. 

Le vecchie caldaie inquinanti a gasolio sono state sostituite con gli impianti termici di nuova realizzazione. Il nuovo sistema di gestione consente di programmare l’accensione e lo spegnimento degli impianti e garantire le adeguate regolazioni. Tutti gli impianti sono gestiti da remoto dal personale dei Servizi tecnici attraverso pc e cellulare.

“Da oggi possiamo dire che gli edifici comunali sono a zero gasolio - ha detto l’assessore Meucci -, un risultato importante dal punto di vista dell’efficienza e dell’impatto ambientale delle circa 400 strutture di nostra competenza. Dalla vera e propria ‘cittadella’ dell’Itis Da Vinci che accoglie complessivamente 2800 persone tra studenti e docenti, ai nuovi uffici comunali alla Leopolda, alla piscina delle Pavoniere. Un pacchetto di interventi che ha portato alla sostituzione delle vecchie caldaie inquinanti e all’installazione di impianti di nuova generazione ad alto rendimento e basso impatto”.

Nel dettaglio, all’Istituto tecnico industriale Leonardo da Vinci è stato realizzato un nuovo impianto di teleriscaldamento comprensivo del sistema di telegestione a servizio di più edifici adibiti ad attività scolastiche dell’Istituto tecnico industriale Leonardo da Vinci. L’intervento ha previsto l’installazione di una nuova centrale a gas metano di rete in sostituzione di tre centrali termiche a gasolio. Le caldaie sono di nuova generazione ad alto rendimento, circolatori ad inverter e sistema di tele gestione. 

Alla Leopolda, a servizio dei nuovi uffici comunali ex Rfi, è stata realizzata la nuova centrale termica con nuovo impianto di distribuzione interna ed esterna, compresa l’installazione di circolatori ad inverter e sistema di telegestione. 

Alla piscina Le Pavoniere è stata convertita la centrale termica a gasolio con una centrale termica a gas metano di rete ad alto rendimento. Il sistema di gestione degli impianti di climatizzazione estiva e invernale è ora presente sulla totalità degli impianti a servizio delle strutture dell'Amministrazione. Il sistema è in grado di rilevare anomalie di funzionamento, temperature interne mediante sonde distribuite all'interno degli edifici, calendario di programmazione, temperature esterne, temperature dei fluidi e storicizzazione degli eventi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una passeggera senza biglietto ha aggredito la capotreno. Il treno regionale si è fermato dopo essere partito dalla stazione di Santa Maria Novella
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport