Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE14°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 22 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La torcia olimpica brilla sul red carpet del Festival di Cannes

Attualità domenica 29 agosto 2021 ore 11:16

Calciatrici di Herat dall'Afghanistan a Coverciano

La Toscana è pronta ad accogliere le giocatrici che hanno lasciato l'Afghanistan assieme alle loro famiglie. Le atlete sono atterrate a Fiumicino



FIRENZE — Hanno lasciato l'Afghanistan dirette a Fiumicino, dove sono atterrate nelle scorse ore, si tratta delle calciatrici dell'Herat seguite dalla Ong fiorentina Cospe. Si tratterebbe di un gruppo di 15 persone tra giocatrici, staff tecnico e familiari che adesso potrebbero trascorrere la quarantena in Toscana.

La Federcalcio ha messo a disposizione il Centro federale di Coverciano per accogliere gli sportivi in fuga dall'Afghanistan, una decisione, quella del presidente Gabriele Gravina, che è stata condivisa dal sindaco di Firenze, Dario Nardella.

L'assessore al Welfare del Comune di Firenze ha spiegato di essere in contatto con la Ong che ha seguito l'arrivo delle giocatrici di Herat ed ha sottolineato che la città ha risposto all'appello con la solidarietà di alcune strutture tra le quali ci sarebbe anche l'Istituto degli Innocenti pronto a riservare degli alloggi per l'accoglienza. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ai clienti venivano proposte prestazioni 'particolari' in cambio di pagamenti extra. I due centri sono stati sequestrati dalla Finanza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità