Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE15°24°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Cronaca domenica 02 aprile 2023 ore 19:45

Botte e calci per rapina, due episodi nella notte

aggressione

Un terzetto di malviventi e nel mirino giovani, due turisti statunitensi e un ragazzo di Prato, aggrediti nel giro di pochi minuti



FIRENZE — Prima un giovane appena maggiorenne di Prato e poi, pochi minuti dopo, due turisti statunitensi di 21 e 22 anni: sono loro ad essere stati aggrediti e rapinati nella notte a Firenze da un terzetto di malviventi in due distinti episodi avvenuti uno in centro in via de' Neri e l'altro sul lungarno Diaz.

Il primo assalto è avvenuto alle una e venti, ai danni del ragazzo pratese che ha riferito di esser stato accerchiato e preso a botte con pressante richiesta di denaro. Tuttavia forse un rumore, forse il timore che arrivasse qualcuno hanno fatto desistere i tre, che si sarebbero dileguati.

Secondo la descrizione fornita dalle vittime, però, gli stessi individui sarebbero poi rincomparsi lungo l'Arno ad aggredire e rapinare i due turisti americani colpendoli a pugni e portando loro via un telefonino. Le descrizioni dei tre da parte delle vittime paiono concordare, e ora sulle loro tracce indaga la polizia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La magia delle luci, ma anche un ricco calendario di eventi messo a punto per le giornate attorno alla festa del Santo Patrono di Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca