Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 23 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Remuzzi:«Le cure domiciliari non sono un'alternativa al vaccino»

Attualità martedì 10 novembre 2020 ore 18:30

"Associazioni d'Arma? Le sedi non sono del Comune"

Il responsabile del patrimonio comunale ha risposto alla segnalazione sulle associazioni dei militari in congedo riportata da QUINewsFirenze



FIRENZE — Le sedici associazioni d'Arma che con oltre 2500 iscritti hanno sede in piazza San Pancrazio sono rimaste al buio per i lavori di ristrutturazione dello stabile, il consigliere comunale Alessandro Draghi ha raccolto la segnalazione portandola in aula a Palazzo Vecchio dove il responsabile del patrimonio ha risposto spiegando che le sedi non sono ospitate in locali comunali.

L’assessore al patrimonio immobiliare del Comune Alessandro Martini ha spiegato “Capisco la preoccupazione del consigliere Draghi ma le associazioni d’Arma, ritenute e considerate meritorie dalla nostra amministrazione, non hanno sede in immobili comunali e quindi non possiamo risolvere le problematiche segnalate. La sede si trova in una porzione dell’immobile in via San Pancrazio 2 di proprietà dello Stato e gestita dal Demanio. Non si trova nella parte di proprietà e gestione del Comune e quindi non esistono rapporti patrimoniali tra l’Amministrazione e le associazioni. Si tratta di associazioni riconosciute e vigilate dal Ministero della Difesa e per loro natura sarebbe sicuramente auspicabile una soluzione logistica che prevedesse l’utilizzo di beni immobili statali. E comunque - ha concluso l’assessore Martini - al momento non risultano disponibili beni comunali idonei per condizioni e dimensioni a ospitare le associazioni d’Arma”.

Draghi aveva chiesto a Palazzo Vecchio di trovare una soluzione per ospitare le sedi che rappresentano vari corpi delle forze armate, alcune non più operative ma con una grande storia alle spalle. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incendio, sviluppatosi nella tarda mattinata, ha coinvolto un fabbricato e in particolare la copertura. Sul posto i vigili del fuoco
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità