Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:00 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Cronaca mercoledì 27 ottobre 2021 ore 20:10

Con l'ascia in mano si scaglia contro una coppia

L'auto su cui erano a bordo i fidanzati aggrediti
L'auto su cui erano a bordo i fidanzati aggrediti

I fidanzati sono stati colti di sorpresa mentre si trovavano appartati in auto. Il presunto autore del gesto è accusato di tentato omicidio



FIRENZE — L'ascia in mano nella notte per scagliarsi contro una coppia di fidanzati poco più che 20enni. L'aggressione è avvenuta il 3 Ottobre scorso ai danni di due giovani che si erano appartati in auto nella zona del parco delle Cascine, in via dell'Isolotto.

L'uomo sarebbe sopraggiunto a bordo di una bicicletta, per poi iniziare a sferrare colpi senza apparente motivo con l'ascia che già aveva con sé. Il presunto autore del gesto adesso è accusato di tentato omicidio. Si tratta di un uomo di 25 anni, originario del Marocco, attualmente sottoposto a fermo di polizia.

La sua identificazione è giunta a seguito di indagini condotte dalla Digos fiorentina che ha passato al setaccio le immagini della videosorveglianza. Così gli investigatori hanno potuto ricostruire tutta la dinamica. Prima dell'esplosione di violenza, infatti, si vede l'uomo aggredire in maniera altrettanto anomala ingiustificata un gruppetto di ragazzi di passaggio sulla passerella pedonale sotto al viadotto del ponte all'Indiano.

Ancora, alle 3,05, si vede lo stesso 25enne poggiato alla ringhiera della passerella mentre sferra un calcio a uno scooter che gli passa accanto. Non solo: poco dopo aggredisce un gruppo di giovani a sassate. Infine eccolo allontanarsi in via dell'Isolotto per poi fare ritorno in bicicletta sulla passerella pedonale, dirigendosi verso la coppia appartata con in mano un oggetto molto simile ad un’ascia. Sarà con quella che aggredirà di lì a poco i due fidanzati, usciti miracolosamente incolumi dall'episodio di violenza.

L'uomo, indagato anche per porto di oggetti atti ad offendere e danneggiamento aggravato, resta ora in carcere dopo la convalida del suo fermo di polizia giudiziaria. Al momento gli inquirenti escludono una qualsiasi matrice integralista dietro al gesto del fermato.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

TENTATO OMICIDIO - Video
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal 2014 gli inquilini attendono di poter fare rientro nelle loro abitazioni. Gli alloggi temporanei di Novoli iniziano a mostrare i segni del tempo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca