comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 21°31° 
Domani 19°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 05 luglio 2020
corriere tv
Decreto rilancio, ecco le novità da sapere

Attualità mercoledì 11 maggio 2016 ore 11:49

La visita del principe e della principessa

Akishino, insieme a Kiko, arriva in città per i 150 anni delle relazioni diplomatiche tra Italia e Giappone. E' figlio dell'imperatore Michiko



FIRENZE — Sabato 14 maggio Firenze ospiterà il principe e la principessa Akishino. La coppia imperiale sarà accolta dall’assessore alla cooperazione e relazioni internazionali del Comune Nicoletta Mantovani e da Brenda Barnini vice sindaco della Città Metropolitana. Il sindaco Dario Nardella sarà infatti in Giappone per partecipare all’incontro in programma il 15 e 16 maggio tra i ministri dell’ambiente dei paesi del G7, appuntamento collaterale al summit del 25-26 maggio. 

Le altezze imperiali visiteranno in forma privata prima piazzale Michelangelo, poi il mercato di Sant’Ambrogio e l’Opificio delle Pietre Dure

In piazza San Lorenzo è in programma l’evento ufficiale di benvenuto del Comune, Akishino e Kiko saranno accolti dall'assessore Mantovani. I coniugi Akishino assisteranno alle esibizioni degli sbandieratori del calcio storico fiorentino e del coro dei bambini italo-giapponesi. Principe e principessa saranno poi accolti a Palazzo Medici Riccardi dalla vicesindaco Barnini. Nel cortile del palazzo si svolgerà il concerto Sakura-Kimachi. Sempre in Palazzo Medici Riccardi, nella Sala Luca Giordano è in programma il terzo appuntamento, il pranzo ufficiale con la delegazione giapponese e le autorità italiane.
Nel pomeriggio la visita della coppia continuerà con la visita sempre in forma privata alla Galleria degli Uffici, al Corridoio Vasariano e a Palazzo Pitti. Infine la visita al Museo di Storia Naturale La Specola.



 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità