Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE23°30°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 01 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Marcell Jacobs e la telefonata inaspettata durante l'intervista: a chiamarlo è Mario Draghi

Attualità martedì 20 luglio 2021 ore 16:07

L'area pedonale si blinda, arrivano i dissuasori

San Niccolò
San Niccolò con la caratteristica torre

Per assicurare maggior sicurezza ai pedoni e tutela della fascia territoriale riservata in orario notturno, i dispositivi sono in via di attivazione



FIRENZE — A San Niccolò l'area pedonale in vigore dalle 20 alle 6 si blinda. Sono in via di attivazione i dissuasori a tutela della fascia riservata ai pedoni. I dispositivi, collocati in corrispondenza di Porta San Miniato e in via di San Niccolò all'intersezione con via dell'Olmo, erano stati installati nel 2018 ma non erano entrati in funzione per la viabilità alternativa legata alla presenza di alcuni cantieri nella zona. Una volta terminati i lavori, i dissuasori non erano stati immediatamente attivati anche su richiesta di alcuni cittadini. 

Adesso, dopo la chiusura dell'ultimo cantiere in zona, è stato deciso di procedere con la messa in funzione a tutela dell'area pedonale notturna della zona e quindi gli uffici della Mobilità hanno avviato le procedure necessarie per l'accensione. 

L'area pedonale in San Niccolò interessa tutta via di San Miniato e via San Niccolò tra via dell'Olmo e via Giardino Serristori, ed è in vigore tutti i giorni, festivi compresi, dalle 20 alle 6. Vi è consentito l'accesso alle biciclette, ciclomotori e motocicli a motore spento e condotti a mano, mezzi di polizia e di soccorso, mezzi di Alia, veicoli a servizio degli invalidi e quelli diretti alle autorimesse o aree di sosta privata interne.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo si è recato insieme con la compagna da un parrucchiere con l'intento di picchiarlo. L'arma da fuoco era legalmente detenuta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

STOP DEGRADO

Cronaca

Attualità