comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 22°30° 
Domani 24°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 04 luglio 2020
corriere tv
Truffe servizi per cellulari, il procuratore Greco: «Io vittima della frode, me ne sono accorto ai giardinetti»

Attualità lunedì 25 maggio 2020 ore 21:33

Approvato il piano per sedie e tavolini all'aperto

In foto tavolini in centro storico

Gli esercizi di somministrazione potranno chiedere suolo pubblico gratuito per sistemare sedie e tavolini ed ampliare i posti a disposizione



FIRENZE — Approvata dal Consiglio comunale la delibera dell’assessore allo sviluppo economico Federico Gianassi sul piano straordinario per tavolini e sedie fuori dai locali. 

Entro pochi giorni verrà approvato anche il disciplinare tecnico dalla Giunta e sarà possibile da parte degli esercizi di somministrazione e affini presentare le domande

La possibilità di mettere tavolini all’aperto, secondo le linee guida della delibera e le modalità che saranno spiegate nel disciplinare, sarà valida da giugno a settembre con la possibilità di prorogare ad ottobre e riguarda tutta la città. Inoltre, oltre alle attività di somministrazione, viene consentito che partecipino al progetto di utilizzo gratuito di suolo pubblico anche le attività commerciali e artigianali quando presenteranno progetti unitari o progetti speciali sull’utilizzo di spazi comuni.

Il Consiglio ha approvato un emendamento presentato dall’assessore che recepisce alcuni suggerimenti avuti in questi giorni che prevede la possibilità di presentare progetti unitari da parte dei Centri Commerciali Naturali (Ccn) e che toglie i limiti dell’ampliamento del 25 per cento e del 50 per cento nel caso in cui vengano presentati progetti su piazze e aree verdi o di pedonalizzazione della strada e della piazza perché comunque questi dovranno poi passare al vaglio dell’Amministrazione comunale.

“Questa delibera è una risposta specialistica e temporanea, emergenziale, che si aggiungerà ad altre misure – ha spiegato Gianassi ai consiglieri –. Firenze oggi soffre fortemente questa crisi provocata dal Covid 19 perché è una città dinamica e internazionale caratterizzata da una straordinaria varietà culturale, imprenditoriale, formativa, commerciale e artigianale. Ci sono misure che dipendono da scelte nazionali ed europee e misure che dipendono da scelte locali. Ci sono misure che devono essere realizzate nel lungo periodo, che rappresentano una sfida straordinariamente affascinante su cui siamo tutti coinvolti e ci sono invece misure che vanno fatte nel breve periodo, in emergenza. Questo provvedimento per mettere sedie e tavolini all’aperto è un provvedimento di breve periodo per aiutare la ripartenza” ha aggiunto Gianassi. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità