Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:50 METEO:FIRENZE21°34°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 29 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Stade de France, ancora disordini: la polizia usa gas lacrimogeni e spray urticanti sui tifosi (e i bambini)

Attualità venerdì 29 ottobre 2021 ore 11:54

Tre giorni per ricordare l'alluvione del 1966

alluvione di firenze
L'alluvione di Firenze

Il 4 Novembre di quest'anno ricorre il 55o anniversario dell'alluvione che devastò Firenze. Gli eventi commemorativi tra riti e approfondimenti



FIRENZE — Tre giorni di eventi per ricordare l'alluvione del 4 Novembre 1966, di cui quest’anno ricorre il 55o anniversario. Cerimonie, riti religiosi e occasioni di approfondimento prenderanno il via il 3 Novembre alle 17 per concludersi sabato 6 abbracciando la data centrale del 4 Novembre.

Le iniziative si aprono con la presentazione in Sala d’Arme di Palazzo Vecchio del libro di Daniele e Sergio Tinti, quest’ultimo già comandante del compartimento della Toscana della polizia e attuale presidente della sezione fiorentina dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato, La Polizia di Firenze nell’alluvione del ‘66 per i tipi delle edizioni dell’Assemblea del Consiglio Regionale della Toscana. Sì perché l'anniversario quest'anno coincide col 40o della promulgazione della legge di riforma della polizia di Stato. Così, il presidente del consiglio comunale Luca Milani e il presidente dell’Associazione Firenze Promuove Franco Mariani hanno deciso di ricordare lo spirito di solidarietà e sacrificio che vide la polizia impegnata in aiuto della cittadinanza.

Molti gli interventi fra cui quelli del presidente della Regione Eugenio Giani, del questore di Firenze Filippo Santarelli, e alla presentazione prenderanno parte gli scrittori fiorentini Marco Vichi e Leonardo Gori, padri putativi del commissario Bordelli e del colonnello Arcieri. 

Il 4 Novembre, poi, ecco il giorno dedicato al ricordo delle vittime dell’alluvione con la messa in Santa Croce alle 11,15 presieduta dal cappellano della polizia di Stato di Firenze monsignor Luigi Innocenti e accompagnata dalla fanfara musicale della polizia diretta dal maestro Secondino De Palma. 

Dopo gli interventi ufficiali e istituzionali, alle 12,45 dal centro del Ponte alle Grazie si terrà la benedizione del fiume Arno da parte del cardinale Ernest Simoni col lancio della corona di alloro del Comune in Arno.

Chiusura sabato 6 Novembre alle 17 di nuovo nella Sala d’Arme di Palazzo Vecchio dove sarà presentato il libro di Michele Ferlito Di là dal muro. Testimonianze di un direttore di carcere 1934-1976 a cura dei figli Rita e Domenico Ferlito. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Strada chiusa e circolazione bloccata dopo lo scontro in cui una scooterista è rimasta ferita gravemente, e poi è deceduta una volta in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Attualità

Attualità