Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:52 METEO:FIRENZE10°13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 11 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«Raga, se arrivano gli sbirri nessuno scappa», la guerriglia a San Siro

Cronaca martedì 06 aprile 2021 ore 12:58

Aggredito a colpi di sellino, grave un giovane

E' in prognosi riservata un ragazzo di 23 anni colpito più volte alla testa sotto gli occhi dei carabinieri intervenuti per fermare l'aggressore



FIRENZE — Armato di un sellino da bicicletta ha colpito ripetutamente alla testa un ragazzo steso sul marciapiede in piazza stazione, questa la scena alla quale hanno assistito i carabinieri che sono intervenuti per arrestare l'aggressore. Si tratta di un ragazzo di 27 anni con numerosi precedenti penali.

Nella serata di ieri i militari si sono trovati davanti un ragazzo che, utilizzando un supporto per selle di bicicletta, si stava accanendo contro un giovane, colpendolo ripetutamente alla testa ed agli arti superiori.

L'aggressore all'arrivo dei militari ha gettato a terra il sellino ma ha continuato ad inveire nei confronti dell'altro ragazzo accusandolo di averlo aggredito, insieme ad altre persone, circa un mese fa. 

L'aggredito, un ragazzo di 23 anni residente a Scandicci, è stato soccorso dal personale del 118 e trasferito all’Ospedale Santa Maria Nuova, dove è stato ricoverato in prognosi riservata per le gravi lesioni riportate. 

Il ragazzo di 27 anni è stato arrestato e portato a Sollicciano con l’accusa di lesioni personali aggravate.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Due mamme e un uomo sono finiti in arresto per abusi sulle figlie e diffusione su internet le immagini delle violenze. Le bimbe sono in luoghi sicuri
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità