comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 20°30° 
Domani 19°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 02 luglio 2020
corriere tv
Elezioni regionali 2020: candidati, sfide e alleanze

Attualità martedì 03 settembre 2019 ore 11:09

Affitti troppo cari, gli studenti rinunciano

Arrivano da tutta Italia e si sentono chiedere fino a 550 euro per una camera, sono disposti a fare dei sacrifici per risparmiare ma alcuni scappano



FIRENZE — Il capoluogo toscano non conosce crisi, gli immobili sono un'ottima rendita ad iniziare dagli affitti turistici che hanno scalzato gli affitti tradizionali alle famiglie ed hanno tolto posti letto anche agli studenti. Proprio questi ultimi stanno faticando in questi giorni di ricerche ad individuare una stanza singola o condivisa da poter affittare. 

"In città c'è stato un aumento del 12% rispetto al 2018 che fa balzare Firenze tra le città, seconda dopo Milano, dove le stanze singole hanno un affitto medio di 575 euro mensili per la doppia e 395 euro di media persona per un posto letto" a sottolineare i dati della ricerca effettuata dal Sunia è la segretaria regionale Laura Grandi. "Firenze sta diventando una città dove studiano solo i figli di famiglie benestanti. Al campione di 687 studenti che si sono rivolti a noi, 192 ragazzi ci hanno riferito che alla fine hanno desistito dalla ricerca della casa. Di questi 192 ragazzi, 23 ragazzi faranno i pendolari con i mezzi pubblici treno e corriera; gli altri hanno scelto un'altra sede universitaria, sei ragazzi si sono scoraggiati ed hanno deciso di non proseguire gli studi. Le 114 persone che hanno trovato casa ci hanno raccontato di strutture vetuste o addirittura fatiscenti: questo perché i proprietari tendono a destinare gli alloggi meglio mantenuti agli affitti brevi destinati a turisti". Grande la sacca di illegalità "Il dato è sempre alto e non accenna a diminuire, si stima che solo un 60% degli affitti sia regolare: per il resto permane l’affitto a nero. Una girandola di soldi se si pensa agli affitti che i proprietari sottoscrivono con gli studenti e i subaffitti tra studenti e studenti" mette in evidenza la ricerca del sindacato.

Ecco alcuni costi forniti dal Sunia "Per una camera singola si pagano mediamente 400/450 euro al mese. Mentre ci vogliono 280 euro a persona per un posto letto in doppia: e sta crescendo il prezzo di questa tipologia di stanza a Firenze, dove i canoni medi delle singole sono sempre più alti, costringendo gli studenti a ripiegare sulla condivisione della camera".

Il monitoraggio si basa sui contratti di affitto stipulati presso il Sunia, un campione di 687 persone negli ultimi 5 mesi, e registra tra le zone più care il centro storico con 550,00 euro per una singola e 380 euro per una doppia, Campo di Marte dove una stanza singola costa 450,00 euro, ed ancora San Jacopino con 420,00 euro per la singola e 280 euro una doppia.

"Un signore ha portato un annuncio - racconta la segretaria Grandi - "Zona Oltrarno, palazzo signorile, Camera Grande di 16 mq con letto matrimoniale 650 euro; Camera singola media di 14 mq 590 euro; camera singola piccola di 11 mq con letto a soppalco  540, 00 euro. Esclusi i servizi".

Per risparmiare "Gli studenti non privilegiano più la vicinanza alla facoltà, basta che ci siano i mezzi pubblici ed alla fine ci si sacrifica a condividere la stanza. Viene meno anche l’esigenza di un arredamento moderno e curato dell’appartamento, specie se si possono spuntare canoni più bassi facendo di necessità virtù. Inoltre gli alloggi per fumatori costano un 20% meno e così chi non fuma, è disposto ad intossicarsi pur di spendere meno. Necessaria la presenza del wifi e meglio se c'è la lavatrice". Ci sono poi delle novità da parte dei proprietari "Abbiamo registrano la richiesta da parte del proprietario delle settimane corte; non vengono ammesse coppie e si iniziano a vedere le prime segnalazioni di alloggi LGTB friendly".

"Il governo torni a finanziare strutturalmente il diritto allo studio perché ancora oggi migliaia di studenti che ne hanno diritto non riescono ad accedere a un posto alloggio e sono costretti a rivolgersi al mercato privato, un mercato dove i proprietari sempre più affittano con Airbnb piuttosto che agli studenti" è l'appello che la segretaria regionale e fiorentina rivolge al nuovo esecutivo.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità