Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE10°13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 08 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il Papa si commuove mentre prega davanti alla statua della Madonna: «Avrei voluto portarti il ringraziamento del popolo ucraino»

Attualità martedì 22 gennaio 2019 ore 16:35

Accademia Belle Arti, ecco gli accademici d'onore

Foto Facebook Accademia Belle Arti

Cerimonia in occasione dell'inaugurazione dell'anno 2018-2019 l'Accademia di Belle Arti. Tra i nuovi accademici l'artista Michelangelo Pistoletto



FIRENZE — Sono l'artista Michelangelo Pistoletto, la direttrice della Galleria dell'Accademia di Firenze Cecilie Hollberg, la storica dell'arte Mina Gregori e il costumista Massimo Cantini Parrini gli accademici d'onore nominati oggi a Firenze in occasione dell'inaugurazione del nuovo anno accademico dell'Accademia di Belle Arti di Firenze. 

Quest'anno gli iscritti sono 1.400, il 40 per cento circa provenienti dall'estero. La cerimonia si è aperta sulle note di ''Histoire du tango" per chitarra e flauto

Mina Gregori si è detta "Onorata e commossa" per il riconoscimento ricevuto da Firenze "che è la capitale dell''arte". Cecilie Hollberg ha sottolineato poi come l'Accademia di Belle Arti sia "la madre della Galleria dell'Accademia di Firenze, mi preme molto ricordare questa tradizione comune, queste radici". Massimo Cantini Parrini ha invitato tutti "ad andare al cinema e non solo per vedere i film americani": "A chi vuole fare questo lavoro (il costumista) - ha consigliato Parrini - dico che dovete sentire una sorta di chiamata per la quale dovete essere disposti a qualsiasi sacrificio". Non ha potuto partecipare, perché impegnato in una mostra a Singapore, Michelangelo Pistoletto. 

Nel corso della cerimonia di inaugurazione, dopo i saluti istituzionali del presidente dell'Accademia Carlo Sisi e del direttore Claudio Rocca, Eugenio Cecioni è stato nominato primo professore emerito nella storia dell'Accademia. L'evento è stato anche l'occasione per ringraziare Luciano Modica per i sei anni di presidenza, dal 2012 al 2018.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Problemi di sicurezza e di traffico, allarme dei conducenti delle autovetture a noleggio che ogni giorno trasportano turisti e imprenditori
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità