Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:44 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Attualità venerdì 05 novembre 2021 ore 14:23

44 anni senza Giorgio La Pira, oggi il suo inedito

Giorgio La Pira
Giorgio La Pira

Era il 5 Novembre 1977 quando moriva il 'sindaco santo', proclamato venerabile nel 2018. Alle 18 la messa con la distribuzione degli appunti mai letti



FIRENZE — 44 anni senza Giorgio La Pira, il 'sindaco santo' per tre volte primo cittadino di Firenze che rese la città crocevia internazionale di pace e fratellanza. A lui si sono ispirate generazioni di amministratori e politici, e oggi l'anniversario della sua scomparsa è celebrato anche con una messa alle 18 nella basilica di San Marco che ne accoglie le spoglie.

E c'è una sorpresa: un inedito che raccoglie appunti vergati da La Pira negli anni 50 e ritrovati dalla Fondazione che porta il suo nome all'interno degli archivi. Si tratta di un testo autobiografico dal titolo In Aedificationem corporis Christi. Qui il sindaco santo esamina la sua esperienza con la messa dei poveri a Firenze, quella di San Procolo, osservando la città e le sue pulsioni nel controluce del sacramento eucaristico.

Giurista e politico della Democrazia Cristiana, uomo del dialogo, Giorgio La Pira è morto il 5 Novembre 1977 ed è stato proclamato venerabile da Papa Francesco nel 2018, il 5 Luglio. A presiedere la celebrazione in San Marco, questo pomeriggio, sarà il vescovo Fabio Fabene che è segretario generale della Congregazione per le Cause dei Santi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono oltre 900 le mail inviate ad Autolinee Toscane, molte con errori e per questo motivo l'azienda ha attivato un portale per le candidature
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità