QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 10°23° 
Domani 14°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 21 settembre 2019

Cronaca venerdì 17 aprile 2015 ore 15:51

Falso carabiniere raggira anziano

Insieme al finto uomo in divisa una donna che si spacciava per un'addetta della ditta Quadrifoglio. Al 77enne sono stati rubati 2.000 euro



FIRENZE — Si sono presentati in due alla porta dell'anziano, lui finto carabiniere, lei falsa addetta della ditta Quadrifoglio per fare controlli sulla raccolta differenziata. La donna si è detta incaricata di verificare se l'uomo effettuasse in modo corretto la raccolta differenziata dei rifiuti. 

I due, dopo aver convinto l'anziano a farli entrare in casa, hanno portato via 2.000 euro in contanti e gioielli in oro, senza che lui si accorgesse di niente. Sull'episodio, avvenuto in un condominio nella zona di Campo di Marte, a Firenze, indagano i carabinieri.

I malfattori si sono presentati presso l’abitazione dell’anziana vittima separatamente, seguendo un copione che sembrava collaudato: prima è arrivata la donna che asserendo essere un’addetta dell’azienda municipalizzata della nettezza urbana ha invitato il malcapitato a mostrare come provvedeva alla raccolta dei rifiuti; poco dopo ha bussato alla porta un uomo riferendo di essere un Carabiniere e dicendo che all’interno del palazzo erano stati perpetrati dei furti e forse i ladri erano ancora all’interno dello stabile quindi chiedeva all’anziano di verificare se in casa notava degli ammanchi.

La vittima ha iniziato a rovistare tra le sue cose verificando di non aver subito furti, ma quella operazione è servita ai due malviventi per individuare la refurtiva da prelevare, ed infatti quando sono usciti, l’anziano ha potuto constatare che i due avevano asportato oltre 2000 euro in contanti e vari oggetti preziosi.



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità