Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:32 METEO:FIRENZE23°42°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 27 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ballottaggi, Tommasi vince a Verona. Il neo sindaco interrompe l'intervista: «Scusate è il mio papà»

Attualità giovedì 30 luglio 2015 ore 20:15

Disagi a Peretola, anche un blackout

E' stato provocato da un calo di tensione dell'Enel nel quartiere. Toscana aeroporti dice la sua sui voli cancellati o in ritardo per colpa del vento



FIRENZE — Per quanto riguarda il black out di oggi, Toscana aeroporti ha precisato in una nota che si è verificato per un guasto  negli impianti Enel che ha interessato tutto il quartiere di Novoli e non solo il Vespucci. 

"Il calo di tensione elettrica ha privato di alimentazione elettrica anche le infrastrutture aeroportuali - si legge nella nota - Ma grazie all’immediata attivazione dei generatori e dei gruppi elettrogeni, è stato possibile garantire la continuità di erogazione. Solo la scala mobile è stata inutilizzabile per 3 minuti perchè ha necessitato di un reset”.

Per quanto riguarda invece le ore da incubo vissute da centinaia di passeggeri nei primi tre giorni della settimana a causa delle avverse condizioni metereologiche, Toscana Aeroporti ha diffuso una serie di precisazioni sulle procedure adottate dall’aeroporto e dalle compagnie aeree e sulle attività straordinarie messe in campo dal personale dello scalo fiorentino. Eccole:

- I vettori aerei cercano sempre di atterrare a Firenze e i piloti stessi effettuano holding in attesa di miglioramento del meteo e/o tentativi di atterraggio;

- Il dirottamento, e la destinazione del volo dirottato, è prerogativa del Centro Operativo del Vettore, così come eventuali cancellazioni;

- La gestione degli equipaggi condiziona l’operatività dei voli soprattutto in presenza di forti ritardi;

- Toscana Aeroporti ha obblighi contrattuali con i Vettori per fornire trasporto passeggeri e hotel in caso di dirottamenti (i cui oneri sono a carico del Vettore);

- La struttura di Toscana Aeroporti ha reagito bene alle criticità garantendo personale in turno durante la notte, in straordinario e/o entrato in servizio in anticipo rispetto all’orario programmato;

- Sono stati assistiti voli nella fascia 00:30-06:00 quando, teoricamente, lo scalo è chiuso per avere “in base” gli aeromobili per i voli del giorno successivo;

- L’operatività dei primi voli del mattino è sempre stata garantita in orario per non avere ripercussioni sui voli della giornata;

- Nella giornata di mercoledi 29 luglio la situazione è stata più grave del solito per via dell’incendio di Fiumicino che non ha dato possibilità a Vueling di utilizzare altri aerei A320;

- Gli aerei A320 possono operare solo a Pisa ed è questa la ragione per cui l’altro giorno i passeggeri sono stati trasferiti presso il Galileo Galilei.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incendio sull'autovettura è divampato lungo la superstrada Firenze Pisa Livorno. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco da Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità