Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:40 METEO:FIRENZE13°20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 21 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«Non venite a Trieste, è una trappola bella e grossa», il video-appello di Stefano Puzzer

Attualità giovedì 01 ottobre 2015 ore 15:45

Contro alcol e droga il protagonista sei tu

Parte da Firenze il progetto del ministero dell'istruzione per educare i giovani contro l'uso e l'abuso di sostanze stupefacenti e alcolici



FIRENZE — Attraverso due fasi: un'attività di sensibilizzazione nelle scuole medie e superiori della provincia di Firenze e un concorso dove i ragazzi dovranno ideare uno slogan contro l'uso delle droghe e dell'alcool che poi verrà utilizzato per manifesti e spot pubblicitari. E' la prima esperienza di questo genere a livello nazionale.

L'iniziativa è stata presentata dal sottosegretario al'istruzione Gabriele Toccafondi, dal sindaco di Firenze Dario Nardella insieme al prefetto Alessio Giuffrida e al questore Raffaele Micillo.

Nelle scuole più del 30% dei ragazzi fanno uso di sostanze stupefacenti e amministrazione comunale, prefettura e questura opereranno insieme all'interno degli istituti scolastici per sensibilizzare i giovani attraverso alcuni incontri dove si parlerà degli effetti negativi della droga e a parlarne sarà chi è uscito dal tunnel delle dipendenze.

L'amministrazione comunale ha già dichiarato guerra agli alcolici e dalle 21 ne sarà vitata la vendita nei negozi

Servizio di Serena Margheri
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Impatto violento tra due automobili. Sul posto personale del 118 e polizia municipale. I residenti hanno segnalato la pericolosità dell'incrocio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità