comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 23°32° 
Domani 23°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 03 luglio 2020
corriere tv
Conte risponde a un bambino in via del Corso: 'Ce la sto mettendo tutta per far funzionare l'Italia'

Attualità mercoledì 22 febbraio 2017 ore 12:19

Cinque telecamere contro i furbetti dei rifiuti

Stretta sui controlli per fermare le discariche abusive dell'immondizia concentrate soprattutto nelle zone di confine con Calenzano e Prato



CAMPI BISENZIO — I rifiuti scaricati in strada sono ancora troppi e ora, oltre alle tre telecamere mobili già installate per monitorarli, ne saranno installate altre cinque. In questo modo, spiega il Comune, sarà più semplice pizzicare e multare chi abbandona l'immondizia. 

Sul territorio di Campi Bisenzio, soprattutto nelle zone di confine con Calenzano e Prato, si verificano ancora molti episodi di abbandono illegale di rifiuti: "Negli anni 2014 e 2015 abbiamo avuto picchi oltre il 60 per cento di raccolta differenziata - ha detto l'assessore alla città open Eleonora Ciambellotti - ma che purtroppo al momento di fare i conti a fine anno vengono vanificati dagli interventi che Quadrifoglio deve effettuare per riparare situazioni illecite. Le nuove aree attivate, industriali e domestiche, penso alla zona adiacente al centro commerciale o l'area di San Donnino hanno risultati ben oltre la media del Comune il c he lascia ben sperare per i risultati attesi nei prossimi anni."

"Sono consapevole - ha aggiunto Ciambellotti - che il lavoro da fare è molto e complesso: intervenire sulle percentuali della Raccolta Differenziata vuol dire intervenire sulla cultura, sul modo di vivere delle persone e non è cosa semplice".

Intanto è già in programma per il 3 marzo all'Hidron in via di Gramignano un incontro pubblico alle 17 per spiegare ai cittadini l'attivazione della raccolta porta a porta nella zona. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca