Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE23°37°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 01 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Crolla a peso morto alle parallele: Simon Biles spiega i «twisties» con un video su Instagram

Attualità giovedì 09 maggio 2019 ore 18:24

Scende dal bus e viene investito sulle strisce

L'ennesimo caso di investimento di un passeggero del mezzo pubblico è avvenuto nel pomeriggio sulla collina in direzione del piazzale Michelangelo



FIRENZE — Un giovane di 27 anni della provincia di Verona, a Firenze per motivi di studio, è stato investito mentre attraversava sulle strisce pedonali dopo essere sceso dal bus. La dinamica dell'incidente richiama un fenomeno già registrato nel capoluogo toscano che vede gli automobilisti poco inclini a rallentare in prossimità degli attraversamenti pedonali.
 
Nel pomeriggio il ragazzo si trovava su un autobus diretto al piazzale Michelangelo quando è sceso alla fermata dell'ex Iot ed ha iniziato ad attraversare le strisce pedonali. A metà carreggiata è stato urtato da un'auto ed una volta soccorso è stato portato in ospedale in codice giallo. Tra soccorsi e rilievi si sono registrati rallentamenti sul viale Michelangelo fino alle 15.30 circa.

Secondo una prima ricostruzione della Polizia Municipale la vettura condotta da una 38enne fiorentina, avrebbe superato un bus turistico che si era fermato per dare la precedenza al pedone. Gli agenti dell’Autoreparto hanno ritirato la patente alla conducente ai fini della sospensione per sorpasso di veicolo in fermata. Multa da 167 euro e taglio dei punti sulla patente.

Sarà il prefetto a decidere la durata della sospensione della patente che va da un minimo di un mese a un massimo di 3 mesi. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo si è recato insieme con la compagna da un parrucchiere con l'intento di picchiarlo. L'arma da fuoco era legalmente detenuta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità