comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 14°22° 
Domani 13°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 27 settembre 2020
corriere tv
Triplice fischio al funerale dell'arbitro De Santis, ucciso a Lecce con la fidanzata

Attualità sabato 25 aprile 2020 ore 19:00

Condomini orgogliosi degli infermieri Covid

In foto il cartello affisso al condominio
Foto da Facebook

I residenti di un condominio fiorentino hanno risposto all'episodio avvenuto a Capannori e si sono detti orgogliosi degli infermieri vicini di casa



BORGO SAN LORENZO — "A Lucca si lamentano di un'infermiera nel condominio. Noi ne abbiamo quattro e ne siamo orgogliosi!" è quanto recita un cartello affisso all'ingresso di un condominio della Città metropolitana di Firenze, a Borgo San Lorenzo, e pubblicato oggi pomeriggio sui social.

Il cartello fa riferimento al caso di un orribile messaggio, anonimo, ritrovato da un'infermiera nella sua cassetta della posta a Lucca (qui l'articolo). Un mese prima era stato segnalato un caso analogo a Pisa.

 Al ritorno da una giornata di lavoro un'infermiera di 48 anni ha aperto la cassetta delle lettere e ha trovato al suo interno un foglio con un messaggio anonimo: "Grazie per il Covid che ci porti in corte. Ricordati che ci sono anziani e bambini. Grazie". L'infermiera ci è rimasta malissimo ma ha deciso di rendere pubblico l'episodio e ha portato il biglietto ai carabinieri. "Mi sono sentita ferita e denigrata - ha spiegato - Mai avrei pensato che mi prendessero di mira per il mio lavoro". Un mese prima un fatto analogo era successo a Pisa a una dottoressa e altri si sono verificati in diverse città italiane. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca