QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 11°23° 
Domani 11°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 20 settembre 2019

Cronaca venerdì 18 novembre 2016 ore 13:35

"C'è puzza di gas", la chiamata prima del boato

Roberto Mantione aveva avvertito il manutentore e il padrone di casa dell'odore di gas. Nell'esplosione è morta la moglie. Lui e le figlie sono gravi



BAGNO A RIPOLI — Con la luce del giorno la devastazione appare nei suoi contorni, quelli del disastro. Non c'è più niente, nulla è rimasto in piedi della colonica a Bagno a Ripoli dove abitava la famiglia Mantione, distrutta dall'esplosione di ieri notte. Un armadio in pezzi, i materassi, le foto di una vita, gli oggetti e i mobili sono sparsi ovunque.

La mamma, Valentina Auciello, non c'è più, morta nell'esplosione della casa, le bambine di 7 e 10 anni, Cristal e Gemma, sono ricoverate in prognosi riservata all'ospedale pediatrico Meyer. Il padre resta gravissimo, ricoverato a Careggi in rianimazione.

"C'è puzza di gas". Queste le parole che Roberto Mantione ha detto nella chiamata fatta al manutentore della casa poco prima dell'esplosione che ha fatto saltare in aria, come una bomba, la villetta di Bagno a Ripoli. Ancora da chiarire se l'uomo e le figlie si trovassero all'interno del terratetto oppure all'esterno. Pare invece certo che la moglie si trovasse all'interno, in cucina.

Dopo la chiamata di Mantione, il manutentore ha subito informato il proprietario della villetta. Al vaglio dei carabinieri l'ipotesi che l'uomo e le figlie abbiano sentito l'odore di gas e, dopo la telefonata, il loro ingresso in casa possa aver causato lo scoppio.

Intanto la procura di Firenze ha aperto un'inchiesta, per capire le cause dell'esplosione che ha portato alla morte di Valentina Auciello.

VIDEO - ESPLOSIONE VILLETTA LOCALITA BAGNO A RIPOLI


Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità