comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 10°22° 
Domani 11°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 10 aprile 2020
corriere tv
Mascherine 25 euro l'una in farmacia, l'impennata dei prezzi a Roma e a Milano

Attualità venerdì 20 marzo 2015 ore 13:40

Ztl, il sabato libero accesso dalle 16

E' questa l'ipotesi a cui sta lavorando la giunta di Palazzo Vecchio su richiesta delle associazioni di categoria. Confartigianato: "Ok ma non basta"



FIRENZE — Attualmente il sabato pomeriggio l'apertura dei varchi delle zone a traffico limitato inizia alle 18.30.

“Con il provvedimento di deregulation della Ztl si va finalmente nella giusta direzione - ha commentato Gianna Scatizzi, presidente di Confartigianato Imprese Firenze - Una boccata d’ossigeno per le imprese che già pagano lo scotto di una viabilità impazzita per le opere di cantierizzazione della città".  "Un sostegno importante soprattutto per le aziende dell’Oltrarno - continua Scatizzi - alle prese con una pedonalizzazione che, giorno dopo giorno, presenta un conto sempre più salato da pagare". 

Confartigianato apprezza anche la decisione di facilitare i residenti nel rientro a casa prolungando la Ztl fino alle 20 dal lunedì al venerdì. Ma, a suo avviso, questi provvedimenti non sono sufficienti.

"Occorre fare uno sforzo in più - spiega la presidente - prevedendo, sempre per il sabato, la realizzazione di una seconda staffa di penetrazione dalle 9 alle 12, così da facilitare ed incentivare lo shopping mattutino senza recare disagi alla vivibilità dei residenti". 

"Inoltre è necessaria, per le attività artigiane di produzione, solitamente chiuse al sabato - prosegue Scatizzi - la realizzazione di una terza staffa al mattino o al pomeriggio, di un giorno tra lunedì e venerdì”.

“In 6 mesi di sperimentazione, così come previsto da Palazzo Vecchio, potremmo ottenere risposte attendibili sull’efficacia della Ztl così liberalizzata – prosegue Scatizzi – anche se, come ripetiamo da anni, non ha senso e non è producente procedere per aggiustamenti progressivi. Quel che serve è una ridefinizione globale ed organica della Ztl della città”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità