QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 6° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 13 dicembre 2019

Attualità lunedì 30 marzo 2015 ore 16:05

Villa Donatello, la rabbia dei lavoratori

I sindacati di base hanno organizzato un presidio di 8 ore sotto la clinica, contro la decisione di Unipol di licenziare 46 dipendenti su 126



FIRENZE — All'origine della scelta di Unipol, che ha rilevato la clinica privata da Fondiaria Sai a dicembre del 2013, c'è il provvedimento della Regione Toscana che ha deciso di trasferire le attività intramoenia a Careggi, nell'ambito della razionalizzazione del sistema sanitario.

Una misura che ha spinto Unipol ha prevedere 46 licenziamenti su 126 lavoratori della clinica. 
"Vogliamo salvare questi posti di lavoro - hanno detto i rappresentanti sindacali - e mantenere le tutele acquisite negli anni. Tra i 46 esuberi ci sono anche persone assunte che lavorano a Villa Donatello da 10 o 15 anni e che vantano numerosi straordinari e ferie arretrate".

I lavoratori lamentano di essere stati lasciati soli da Cgil e Cisl, che stanno invece lavorando per un ricollocamento dei dipendenti attraverso un'agenzia interinale. 

E in questa direzione si sta muovendo anche il Consiglio regionale che nei giorni scorsi ha dato il via libera all'unanimità a una mozione firmata da 17 consiglieri di tutti gli schieramenti che impegna la Giunta a seguire passo dopo passo il trasferimento delle competenze da Villa Donatello a Careggi e soprattutto il ricollocamento di tutti i lavoratori in esubero.



Tag

Bonafede e la gaffe sulla differenza tra reato doloso e colposo | Video

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca