Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:FIRENZE20°34°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 18 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Saviano: «De Luca non mi vuole al Festival di Ravello? Non c'è nessun problema: non vengo»

Attualità venerdì 07 dicembre 2018 ore 06:50

Tremila chilometri in bici per i bambini del Meyer

Roberto Fatticcioni, Juri Taglioli, Carlo Pellegrini col figlio Francesco e Matteo Ferrucci

Carlo Pellegrini in partenza per un viaggio di solidarietà: in Sudamerica pedalerà dal Cile fino alla Patagonia argentina, sulla Carretera Austral



VICOPISANO — Carlo Pellegrini, 57 anni l'Epifania che viene, partirà il 12 dicembre per un viaggio particolare e importante fino ad arrivare a Puerto Montt, in Cile, per percorrere in sella a una bicicletta non assistita ben tremila chilometri sulla Carretera Austral e raggiungere la Patagonia argentina. 

Un percorso fra Ande, laghi, fiumi e paesaggi incontaminati per una causa benefica: raccogliere fondi per la Fondazione Ospedale Pediatrico Meyer

“Vorrei che il mio viaggio in solitaria diventasse un momento di solidarietà e condivisione - ha detto Pellegrini - per questo chi vuole può seguirmi e donare al Meyer per curare e salvare sempre più bambini e bambine sulla pagina Facebook Viaggio in Patagonia e Terra del Fuoco”. 

A salutare Pellegrini, durante una piccola cerimonia informale in Comune svoltasi ieri, presenti il sindaco Juri Taglioli, il vicesindaco Matteo Ferrucci e Francesco, figlio di Carlo, nonché Roberto Fatticcioni, fresco di organizzazione di un evento, il 2 dicembre scorso, con il Mountain Bike Club di Vicopisano sul Monte Lombardona, a favore del Monte Pisano, che ha ottenuto notevole successo, in termini di partecipazione e sensibilizzazione. 

“Dopo il ritorno di Carlo, previsto per il 5 febbraio - ha segnalato Fatticcioni - organizzeremo, in collaborazione con l’Amministrazione e il MTB Club, un evento al Teatro di via Verdi per ascoltare i suoi racconti di viaggio, guardare insieme le foto di questa impresa, parlare della donazione al Meyer e al contempo consegnare i fondi raccolti per il nostro Monte Pisano”. 

Tante forme di impegno civile, sociale, sportivo e di solidarietà che si intrecciano. "Buon viaggio Carlo, pedala forte per tutti i bambini e le bambine che seguiranno la tua avventura in Cile e Argentina, dedicata a loro, da un letto di ospedale, con un sorriso in più", hanno commentato il Taglioli e Ferrucci.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il caso finisce in Consiglio comunale. "Troppi tavolini e pochi posti auto" hanno denunciato i consiglieri comunali Antonella Bundu e Dmitrij Palagi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Arte

Attualità

Attualità