Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:25 METEO:FIRENZE14°26°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 22 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Afghanistan e Libia: tutte le armi in mano ai terroristi islamici. Come possono usarle

Cronaca giovedì 10 dicembre 2020 ore 17:30

Medico minacciato di morte da un ex paziente

Le armi finte sequestrate
Le armi finte sequestrate nell'abitazione del giovane

Un noto professionista è stato perseguitato per anni. Trovate varie armi e balestre nelle case dello stalker, una nel Valdarno e una a Firenze



TERRANUOVA BRACCIOLINI — Lo ha perseguitato per sei anni, inviandogli messaggi intimidatori per posta elettronica. Alla fine, quando si è davvero impaurito difronte alle minacce di morte, un noto medico valdarnese ha deciso di denunciare un suo ex paziente.

I Carabinieri di San Giovanni hanno così posto fine a una lunga storia che ha avuto come ultimo atto parole pesanti da parte di un 35enne di Terranuova che aveva annunciato al dottore che avrebbe fatto di tutto per procurarsi un’arma da fuoco, rivolgendosi anche a presunte conoscenze negli ambienti criminali, locali e non solo per portare a termine il suo intento.

Di fronte ad un quadro indiziario chiaro e al tenore pesantemente minatorio delle e-mail acquisite e analizzate dalle forze dell’ordine, i carabinieri hanno quindi immediatamente richiesto all’autorità giudiziaria l’emissione di un decreto di perquisizione per verificare se il denunciato fosse veramente riuscito, nel frattempo, a mettere in pratica i propri propositi e ad entrare in possesso si qualche arma.

I militari di San Giovanni e Terranuova operando in contemporanea hanno oggi perquisito due abitazioni del giovane - a Terranuova Bracciolini e a Firenze – dove hanno trovato e sequestrato un pugnale lungo 46 cm, non denunciato, 4 repliche di pistola, tra cui un revolver, a gas, prive dell’obbligatorio tappo rosso; un arco, due balestre, alcune frecce e delle cartucce a salve. L’uomo è stato deferito in stato di libertà, oltre che per minaccia grave, per detenzione abusiva di armi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' la domanda presentata al Consiglio comunale che ha discusso l'argomento sul divieto di sosta e la rimozione in occasione del servizio di pulizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca