Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:37 METEO:FIRENZE13°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 12 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Raid su Gaza distrugge edificio di 12 piani, il momento del crollo

Cultura mercoledì 05 aprile 2017 ore 16:29

L'amicizia con gli Uffizi nasce in treno

I vertici della galleria fiorentina e del Museo del tessuto hanno firmato un accordo durante un viaggio verso Milano. Primo frutto una mostra sul 700



PRATO — Il primo frutto di questa collaborazione sarà la mostra Il Capriccio e la Ragione. Eleganze del Settecento europeo, in programma dal 14 maggio al 29 aprile 2018 al museo del tessuto.

Un percorso espositivo di oltre 100 reperti tra tessuti, capi d'abbigliamento femminili e maschili, porcellane, dipinti e accessori, che si avvale della collaborazione del Museo della moda e del costume delle Gallerie degli Uffizi,

A raccontare l'insolita sigla dell'accordo pluriennale di valorizzazione, avvenuta durante un viaggio in treno verso Milano, proprio in occasione della presentazione della mostra,  è il direttore della galleria degli Uffizi Eike Schmidt: "Non è un accordo di pace - ha scherzato - perché quella c'era già, ma un accordo proattivo di collaborazione scientifica, per la ricerca, la catalogazione, lo sviluppo delle collezioni e il restauro". 

La collaborazione si inserisce poi in una strategia più ampia tra i cui compiti c'è quello di portare musica e moda a palazzo Pitti "Anche perché - ha ricordato Schmidt - siamo l'unico museo statale della moda dal 500 ai giorni nostri e di qui il passaggio da galleria del costume a museo della moda vero e proprio. In questo percorso, il Museo del tessuto è un partner d'eccellenza: da voi i filati, da noi - ha concluso con una battuta - le sfilate".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Paura e rabbia tra i residenti per il raid sulle auto in sosta nel quartiere. Le vetture sono state sventrate per asportare fari e navigatori
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità