Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 04 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Visti ai russi: la risposta del presidente ucraino Zelensky

Spettacoli giovedì 15 settembre 2016 ore 13:45

Un'incerta grazia, emozioni all'Odeon

Tutto esaurito per l'anteprima mazionale del film documentario sulle cure palliative e le malattie terminali diretto da Claudio Camarca



FIRENZE — La serata, organizzata da File (Fondazione Italiana di Leniterapia Onlus) in collaborazione con l'Ente Cassa di Risparmio di Firenze  ha stimolato una riflessione su un tema difficile come quello delle cure palliative e sulla relazione strettissima che si viene a creare tra l’équipe sanitaria, il paziente e la sua famiglia. 

Prima della proiezione è stato presentato un clip sull’attività della Fondazione, realizzato dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

Il documentario, prodotto da Pierfrancesco Fiorenza per Produzione Straordinaria, è il primo in Italia ad affrontare questi temi. Racconta, ha spiegato Camarca, con uno sguardo lieve e con tanta ammirazione il lavoro del team sanitario del dottor Piero Morino, responsabile medico ASF delle Unità di cure palliative e degli hospice dell’area fiorentina e socio fondatore di File. 

Protagonista anche l’Hospice Ex Convento delle Oblate di Careggi con la sua équipe di medici, infermieri, psicologi e altri professionisti del settore sanitario, con cui gli operatori e i volontari di File collaborano ogni giorno.

Nel corso della serata è stato annunciato il ciclo di incontri Sulla scia dei giorni. Dialoghi sul limite, ideati e promossi da Ente CR Firenze e da File, che porterà a Firenze alcune tra le personalità più eminenti del panorama sociologico, psicologico, medico, letterario  internazionale. Fra queste Zygmunt Bauman, Corrado Augias e Dacia Maraini. 

I nove appuntamenti, ad ingresso libero, si rivolgono a tutta la cittadinanza ed intendono approfondire un tema controverso e sfaccettato, il limite, un confine che l’umanità da sempre cerca di sfidare e oltrepassare. 

Il primo si svolge sabato 24 settembre alle ore 10.30 al Teatro Niccolini con il medico Gian Domenico Borasio introdotto da Stefano Grifoni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno