Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Cultura giovedì 29 gennaio 2015 ore 18:20

Unicoop abbraccia il Battistero

Fuori dai supermercati sono stati allestiti alcuni banchetti per raccogliere i contributi dei soci, che possono 'donare' anche i punti fedeltà



FIRENZE — "Abbraccia il Battistero". E' questo il nome dell'iniziativa messa in piedi da Unicoop Firenze, che ha risposto 'presente' all'appello lanciato nei mesi scorsi dai vertici dell'Opera di Santa Maria del Fiore per il restauro del Battistero di Firenze.

Una struttura che soffre l'usura del tempo e che ha bisogno di un intervento di recupero in particolare delle otto facciate esterne e della copertura in marmo. Per finanziarlo Unicoop ha chiesto aiuto ai suoi soci, allestendo una serie di banchetti fuori dai supermercati, dove si possono fare donazioni spontanee, partendo da un minimo di 5 euro. Chi verserà più di dieci euro verrà iscritto nel registro dei benefattori dell'Opera del Duomo conservato nell'Archivio dell'Opera, dove sono custoditi secoli di storia di vita della città.

I soci potranno anche donare i punti accumulati sulle carte fedeltà direttamente alla cassa dei supermercati. Per far salire la "febbre" delle donazioni, Unicoop ha deciso di organizzare visite guidate a beneficio dei soci per far conoscere loro le meraviglie del Battistero

"Trovo giusto che questa iniziativa di valorizzazione del nostro patrimonio sia pubblicizzata anche sul cantiere stesso dell'opera. - ha detto il sindaco Dario Nardella - É la strada giusta".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Due uomini di 23 e 27 anni rintracciati al pronto soccorso dopo il tafferuglio. Sono stati denunciati per lesioni personali aggravate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Attualità

Cronaca