Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:45 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 04 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il robot umanoide cinese (concorrente di Tesla) batte il record di velocità

Attualità martedì 31 ottobre 2023 ore 07:30

Halloween, guida all'intaglio della zucca da paura

zucche intagliate halloween

La giusta varietà, l'attenzione al sorriso sdentato, il modellino. Per scoprire che in Toscana le radici della pratica affondano indietro nei secoli



TOSCANA — Mortesecca o Zozzo: così si chiamava secoli fa in Toscana la faccia spaventosa che si ricavava intagliando la zucca e mettendovi al centro un lumino accesso. Ecco scoperto che i riti di Halloween importati oggi da Oltreoceano in realtà in Toscana non sono che un ritorno di tradizione che con ogni probabilità affondava le radici sin nel Medioevo.

Sì ma come intagliare la zucca perfetta, il faccione da paura di Jack O'Lantern? Partendo dalla scelta dell'ortaggio, la zucca giusta è quella di varietà Aspen, arancione e rotonda con buccia dura quanto basta per far durare il malvagio sorriso sdentato il tempo necessario a superare la festa. 

Dalla Versilia alla Valdichiana sono ormai molti in Toscana i giardini delle zucche che in occasione di Halloween aprono le porte e in cui i più piccini potranno scegliere la loro zucca del cuore da trasformare in lanterna per andare poi a raccogliere dolcetti o fare scherzetti.

Preparare e intagliare la zucca

Passa per la preparazione la perfetta riuscita dell'opera spaventosa. Siccome la zucca tinge molto, bisognerà proteggere il piano di lavoro. Il primo passo è poi quello di effettuare un taglio rotondo e deciso attorno al picciolo per poi togliere la calotta superiore.

Da lì si scava, asportando la polpa con l'aiuto di un coltellino pezzo dopo pezzo. Avendo scelto la varietà Aspen, la polpa così ottenuta non si potrà riciclare in cucina: questo tipo di zucca ha sapore amaro per la presenza di sostanze blandamente tossiche. Ci si potrà però preparare un impacco di bellezza per il viso, idratante e detossinante, miscelando la polpa lessata con panna da cucina e tocco di zenzero.

E' il momento di intagliare! Per menar fendenti senza errori, è utile disegnare prima il viso brutto su un foglio di carta. così da ottenere un modellino da seguire appoggiandolo sulla succa vuota. 

Attenzione alla bocca: meglio alternare dente di sopra e dente di sotto anche radi, così da mantenere un certo equilibrio nel sostegno al sorriso da paura, pena possibile cedimento del faccione. I denti, anche scalcinati e uno ogni tanto, faranno comodo a mo' di colonna di sostegno.

Dopo l'intaglio, la zucca va fatta asciugare all'aria così che sia poi pronta nella notte più spaventosa che c'è a ospitare il lumino di candela


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno