Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:04 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 27 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Maio: «Non giochiamo a bruciare i nomi»

Attualità sabato 30 ottobre 2021 ore 18:30

Stop al Ddl Zan, migliaia a Firenze per protestare

La manifestazione in piazza della Repubblica a Firenze
La manifestazione in piazza della Repubblica a Firenze

I manifestanti hanno espresso il loro disappunto anche sotto la sede di Italia Viva, partito ritenuto responsabile dell'affondamento del Ddl



FIRENZE — Come in molte piazze d'Italia anche a Firenze si sono radunati migliaia di manifestanti per esprimere il dissenso allo stop sul Ddl Zan.

Le persone, in gran parte giovani, si sono radunate in piazza della Repubblica. La manifestazione è stata pacifica e senza bandiere di partito ed è stata organizzata dalla Lgbtiqa+. 

Alcuni manifestanti si sono recati anche sotto la sede di Italia Viva per protestare e alcuni esponenti del partito di Matteo Renzi sono scesi per incontrarli. Iv è ritenuta dai gruppi arcobaleno una dei principali responsabili dello stop al ddl.

Tra i politici presenti l'assessora regionale con delega alle politiche di genere Alessandra Nardini, l'assessore del Comune di Firenze a diritti e pari opportunità Benedetta Albanese, l'assessora del Comune di Firenze al welfare Sara Funaro. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Terminata la realizzazione delle travi di fondazione con i pali posizionati in verticale, a seguire la realizzazione dell’armatura per i pilastri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca