Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:30 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 02 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni incontra Biden alla Casa Bianca: «Costruire insieme la pace per l’Ucraina»

Cronaca sabato 07 ottobre 2023 ore 18:55

Massacrato a calci e pugni durante la rapina

carabinieri e ambulanza

L'uomo vittima dell'esplosione di violenza è stato ricoverato in prognosi riservata. Un arresto con le accuse di rapina e di tentato omicidio



SCANDICCI — Rapina violenta stamani a Scandicci dove un uomo è stato aggredito davanti alla propria abitazione venendo massacrato a calci e pugni, tanto da finire in ospedale in prognosi riservata. Il bottino ambito: un telefonino. Per l'episodio un 37enne è stato arrestato con le accuse di rapina e di tentato omicidio.

L'allarme è scattato intorno alle 6,30 e l'esplosione di violenza è andata avanti anche dopo che il malvivente aveva preso il cellulare, mentre la vittima giaceva riversa a terra. Secondo le ricostruzioni, la furia del rapinatore sarebbe scattata dopo che l'aggredito aveva tentato di trattenere il proprio telefono.

Sarebbero stati i passanti a dare l'allarme. Immediati i soccorsi, con la corsa in codice rosso all'ospedale di Torregalli. I carabinieri hanno avviato le indagini concludendole nel giro di alcune ore, anche grazie alla collaborazione della cittadinanza. In mattinata sono riusciti ad arrestare un 37enne, persona nota alle forze dell'ordine, portandolo nel carcere fiorentino di Sollicciano quale presunto responsabile dell'aggressione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo ha addirittura indossato gli abiti firmati dell'inquilino, ignaro perché fuori città. L'allarme dato dai vicini, la polizia l'ha arrestato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità