Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:27 METEO:FIRENZE20°33°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 14 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
M5s, Conte: «Cambierà il linguaggio, per me onorevoli non è una parola diffamatoria»

Cronaca venerdì 22 maggio 2020 ore 19:25

Operaio muore cadendo dall'impalcatura

L'uomo stava lavorando al rifacimento della facciata di un condominio. E' precipitato da un'altezza di 18 metri, lavorava per una ditta di San Miniato



SCANDICCI — Tragico incidente intorno alle 12 in via Cilea. Un uomo di 48 anni, albanese, è morto dopo essere caduto da un'impalcatura: stando ai primi accertamenti è precipitato da un'altezza di 18 metri. 

Da quanto emerso, stava lavorando al rifacimento della facciata di un condominio e lavorava per una ditta di costruzioni con sede a San Miniato. 

Sul posto il personale della Asl, la Misericordia e l'Humanitas. Presenti anche i carabinieri e la polizia municipale, impegnati negli accertamenti sulla dinamica dell'incidente. 

Quello di oggi è il secondo incidente sul lavoro nel settore dell'edilizia in provincia di Firenze da quando è iniziata l'emergenza Covid. 

"Siamo toccati nel profondo come persone e come comunità, sconvolti e amareggiati di come ancora si possa morire di lavoro - ha dichiarato il sindaco Sandro Fallani - Offi è un giorno tristissimo per Scandicci".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il distacco è avvenuto da un antico palazzo del centro storico. L'intervento dei vigili del fuoco è stato effettuato tra i tavolini della piazza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Cronaca