Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 03 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Aerei Usa lanciano nella Striscia di Gaza 38mila pasti, ma non sono inclusi acqua e medicinali

Cronaca sabato 02 settembre 2023 ore 10:05

Carburanti, irregolare un quarto dei distributori controllati

guardia di finanza a un distributore di carburante

Controlli della Finanza sui costi di benzina e gasolio lungo strade e autostrade italiane. Da ToscanaMedia e QUInews mappa regionale dei prezzi



ROMA — Irregolarità in 659 distributori sui 2.424 controllati: è l'esito delle verifiche effettuate dalla guardia di finanza nel mese di Agosto su strade e autostrade italiane percorse in occasione di esodo e controesodo dal popolo dei vacanzieri soprattutto attorno al Ferragosto.

Sono stati controllati quanto a prezzi al consumo dei carburanti 171 distributori operanti sulla rete autostradale e 2.253 impianti attivi sulle strade ordinarie, e come esito c'è stata la contestazione di 1.439 violazioni.

Tra queste, 570 sono state elevate per mancata esposizione dei prezzi o difformità di quelli praticati rispetto a quelli indicati, e 869 per inosservanza degli obblighi di comunicazione all’Osservaprezzi carburanti istituito presso il Ministero delle imprese e del made in Italy.

Per quanto riguarda i prezzi in Toscana e nelle varie province, settimanalmente ToscanaMedia e QUInews pubblicano la mappa delle tariffe applicate alla pompa.  

Il piano d’azione ha impegnato i reparti operativi su tutto il territorio nazionale e proseguirà, fa sapere la Finanza in una nota, per tutto il 2023 con l'obiettivo di "verificare il rispetto degli obblighi di comunicazione dei prezzi praticati, mediante il portale Osservaprezzi carburanti, nonché di esposizione degli stessi presso il luogo di esercizio, attraverso apposita cartellonistica, unitamente all’indicazione del prezzo medio". 

Il dato del prezzo medio è determinato su base regionale per gli impianti di distribuzione attivi sulla rete stradale, mentre è calcolato su base nazionale per i punti di rifornimento situati in ambito autostradale: "Le attività ispettive sono state anche indirizzate a verificare il corretto assolvimento degli obblighi fiscali, ilregolare funzionamento dei sistemi di erogazione e la qualità del prodotto venduto nonché ad acquisire elementi utili per accertare eventuali ipotesi di condotte lesive della libera concorrenza".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una lite domestica. Il figlio è stato arrestato. Sopralluogo della polizia scientifica nell'appartamento
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità