comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:01 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 03 dicembre 2020
corriere tv
Il Senato chiude l'audio a Casini mentre sta parlando e lui non la prende bene

Cronaca sabato 11 marzo 2017 ore 12:59

Tir carichi di oppio tra l'Iran e la Toscana

Un iraniano, commerciante di abiti etnici, è stato arrestato perché avrebbe gestito in proprio il traffico di oppio grezzo anche custodendo la droga



PRATOVECCHIO - STIA — La droga entrava da Trieste attraverso grossi tir provenienti dalla Turchia per poi essere lavorata e venduta dal gruppo di cittadini iraniani. L'iraniano di 39 anni arrestato avrebbe gestito in proprio il traffico anche custodendo la droga ed è stato trovato in possesso di quasi un chilo e mezzo di oppio. 

Dal 2016 aveva residenza a Pratovecchio in Casentino e da li si spostava verso Firenze dove aveva il negozio. L'uomo è stato arrestato e trasferito nel carcere di Arezzo dove attenderà l'interrogatorio di garanzia previsto per i prossimi giorni.

L'uomo, insospettabile commerciante di abbigliamento etnico a Firenze, era ricercato dalla procura distrettuale antimafia per associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di droga, accusa con la quale erano stati arrestati, nel mese di novembre 2016, nove cittadini di origine irachena.

Le indagini, partite nel febbraio 2014, hanno portato alla luce un traffico internazionale di oppio grezzo proveniente dall'Iran, rivenduto ad organizzazioni malavitose locali per la trasformazione in eroina destinata al mercato italiano. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità