comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 26 novembre 2020
corriere tv
Morto Maradona, quando si raccontò a Kusturica: «La droga? Immaginati che giocatore sarei stato senza cocaina»

Attualità mercoledì 09 agosto 2017 ore 15:15

​Pioggia di stelle ma solo dopo San Lorenzo

Anche in Toscana la massima visibilità delle stelle cadenti sarà nella notte tra il 12 e il 13 agosto con l'incrocio tra la Terra e le Perseidi



FIRENZE — Tradizione vuole che le stelle 'cadano' il 10 agosto, giorno di San Lorenzo. In realtà l'appuntamento anche quest'anno sarà spostato in avanti, almeno alla notte tra il 12 e il 13 agosto.

Sarà in quel momento che, anche in Toscana, le 'Lacrime di San Lorenzo' come vengono chiamate saranno ben visibili. E già sono in tanti quelli che si stanno attrezzando per recarsi nei luoghi in cui il baluginio delle luci cittadine è meno intenso per assistere nel migliore dei modi allo spettacolo astronomico più atteso dell'estate.

Le stelle cadenti di San Lorenzo sono il fenomeno generato dall'incontro fra la Terra e le polveri lasciate dai passaggi della cometa Swift-Tuttle, che il nostro pianeta incrocia ogni anno in questo periodo: l'impatto delle polveri con l'atmosfera crea le spettacolari scie luminose nel cielo notturno. Sono chiamate Perseidi perché sembrano provenire da un punto del cielo al di sopra della costellazione di Perseo.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS