Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:11 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Attualità giovedì 21 ottobre 2021 ore 21:40

Nuovo avallamento sulla Fipili, chiude una corsia

L'avallamento è lungo una ventina di metri ed è situato sulla carreggiata verso Firenze. Tecnici al lavoro per individuare le cause



LASTRA A SIGNA — L'odissea Fipili continua.

Nella serata di ieri un avallamento lungo una ventina di metri e profondo circa una dozzina di centimetri si è prodotto sulla carreggiata in direzione Firenze, all'altezza di una curva, nel tratto della viabilità che attraversa il territorio comunale di Lastra a Signa.

E' stata quindi ristretta a un'unica corsia di marcia la carreggiata verso Firenze per circa 700 metri.

L'avallamento non si è formato nel tratto di Fipili interessato da una frana il 7 Gennaio scorso e che ha richiesto un lungo intervento di ristrutturazione e messa in sicurezza che si è concluso solo il 13 Ottobre, una settimana fa.

"I tecnici sono al lavoro per capire la causa, ispezionando anche gli elementi a valle della strada, quindi a destra per chi viaggia verso Firenze, garantendo le condizioni di sicurezza" spiega in una nota la Città metropolitana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal 2014 gli inquilini attendono di poter fare rientro nelle loro abitazioni. Gli alloggi temporanei di Novoli iniziano a mostrare i segni del tempo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità