QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 14° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 18 febbraio 2020

Attualità mercoledì 23 novembre 2016 ore 19:01

Bombole di gpl esplose, riaperta la statale 67

foto Sandro Fallani da Facebook

Il lavoro dei vigili del fuoco, delle forze dell'ordine e della protezione civile ha consentito di riaprire al traffico la statale. Nessun ferito



LASTRA A SIGNA — La situazione sta tornando alla normalità dopo il caos e i disagi provocati intorno alle 17 da un autocarro che, mentre transitava sulla via Livornese, ha preso fuoco con a bordo alcune bombole di Gpl. Il conducente del mezzo lo ha fermato all'altezza del sottopasso della strada regionale FiPiLi e proprio in quel punto otto bombole sono esplose. Nessuno, neppure il camionista è rimasto ferito, l'autocarro è stato distrutto.

Pesanti le ripercussioni sulla circolazione. Lo svincolo di uscita della FiPiLi di Lastra a Signa è stato chiuso al traffico, così come la stessa FiPiLii in entrambe le direzioni (anche se solo per 15 minuti) e la statale 67 all'altezza di Capannuccia, fra Lastra a Signa e Scandicci. Intorno alle 18.45 la statale è stata riaperta. Ad annunciarlo il sindaco di Scandicci Sandro Fallani.

"Riaperta in questo istante la viabilità sulla statale 67 - ha scritto il sindaco - Straordinaria la prova di efficienza fatta dai vigili del fuoco, polizia municipale e carabinieri. Un abbraccio e un ringraziamento particolare alla protezione civile. Che mondo sarebbe senza il volontariato!!!"

In attesa della riapertura della statale era stato realizzato anche un bypass provvisorio.



Tag

Coronavirus, Spallanzani: «Niccolò sempre sereno e di ottimo umore»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità