Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:09 METEO:FIRENZE16°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gilda Sportiello, deputata 5stelle alla Camera: «Ho abortito e non me ne vergogno»

Cronaca domenica 12 novembre 2023 ore 19:30

Vandali all'assalto del tram in corsa, paura a bordo

Il tram vandalizzato
Il tram vandalizzato
Foto di: Massimo Milli / Facebook

In gruppo hanno invaso i binari e circondato il convoglio imbrattandolo. Mezzo costretto allo stop, a terra i passeggeri sotto choc - VIDEO



FIRENZE — Paura a bordo del tram, stamani a Firenze, dove un gruppo di vandali ha preso d'assalto un convoglio sulla linea T2 fra le stazioni Belfiore e Redi.

Tute, guanti e vernice alla mano la squadra dei vandali ha invaso i binari e imbrattato il convoglio costringendolo allo stop, mentre i passeggeri spaventati sono dovuti scendere a terra. Le riprese dell'atto hanno fatto il giro dei social, condivise da Massimo Milli della Faisa Cisal regionale che parla di "attimi di paura e sconcerto". 

Adesso sull'episodio indaga la Digos, con i filmati di bordo e non solo sotto esame fotogramma per fotogramma. Il gruppo ha agito in tuta bianca e a volto coperto in una manciata di secondi. Sul vetro anteriore del convoglio è stato apposto un foglio con la scritta "No al terrorismo", mentre sulla fiancata a caratteri cubitali è stata vergata la locuzione "Calma apparente".

Entrambi i motti non parrebbero richiamare a gruppi specifici, ma le indagini si orientano all'interno della galassia antagonista.

Da parte di Gest, la società che gestisce la tramvia fiorentina, è intanto giunta la ferma condanna del gesto che oltre ad aver danneggiato un'intera vettura poteva mettere in pericolo la sicurezza dei passeggeri.

"Mi chiedo e vorrei capire da chi perpetra tali azioni, che tipo di soddisfazione ci possa trovare nel fermare un mezzo di trasporto pubblico in servizio, vandalizzarlo e poi fuggire?", scrive Milli su Facebook auspicando "che bravate del genere non passino impunite e che le autorità preposte risalgano agli esecutori".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'auto ha tamponato un furgone d'opera su un cantiere, poi ha preso fuoco. Nessuna traccia del guidatore, mentre i tre operai sono rimasti feriti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Imprese & Professioni

Attualità

Attualità

Attualità