Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE13°26°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Matteotti, 100 anni dopo - La morte di Matteotti e l'inizio della dittatura violenta di Mussolini

Cultura martedì 26 settembre 2023 ore 21:12

Uffizi star di Tik Tok, due milioni e mezzo di like

Ginevra Fenyes
Ginevra Fenyes sarà la protagonista della prossima collaborazione

Collaborazioni con creator under 30 con video e post adatti all'universo giovanile e la galleria scrigno del Rinascimento spopola sul social più teen



FIRENZE — Uffizi star su Tik Tok, il social più giovane dove ormai lo scrigno del Rinascimento è fra le realtà più popolari con 2,5 milioni di like raggiunti quest'anno raddoppiando il capitale di cuoricini messo in carniere il 2 Giugno dello scorso anno con un video dedicato alla visita della popstar Dua Lipa.

La crescita costante è stata garantita anche dall’ultimo esperimento del museo sulla piattaforma: le collaborazioni dirette con i creator under 30, già arrivate a quota 10. Almeno una volta al mese, gli Uffizi ospitano nei propri spazi giovani influencer di Tik Tok e realizzano con loro video da condividere sui rispettivi canali.

Tra gli ospiti accolti all’ombra della Venere e degli altri capolavori rinascimentali il divulgatore Rey Sciutto (6,8 mln di like, 236,5mila follower), gli appassionati d'arte Lucrezia Lugli (3,9 mln like, 58,3mila follower), Rachele Borotto Dalla Vecchia "Blonde with Stendhal" (1,2 mln di like, 28,8mila follower), Matteo Demi "Tv for Gen Z" (3,2 mln di like, 76 mila follower), Matto Varini (20.7 mln di like, 370,7mila follower), Sasy Cacciatore (42,3 mln di like, 641,9mila follower), Massimiliano Pedone (15,8 mln di like, 335,5mila di follower). 

L’esperimento, attivo da qualche mese, continuerà almeno per tutto il 2023, ed è in arrivo una nuova collaborazione ancora, quella con la fiorentina Ginevra Fenyes (130.5 k di follower).

Tra i post più apprezzati pubblicati dagli Uffizi quello con la facciata della Galleria che parla (101,9k like e 895,9k visualizzazioni); al secondo posto il video di Sasy Cacciatore (112,9k like e 702,6 visualizzazioni); al terzo Matto Varini con la Medusa (71,4k like e 394,4k visualizzazioni).

Nella classifica dei più grandi complessi museali d’arte al mondo presenti sul social, gli Uffizi con 2,5 milioni di like sono secondi solo al Prado, che con 4,5 milioni di cuoricini domina il podio, e si collocano davanti all’Hermitage di San Pietroburgo con 2,4 milioni. Seguono a pari merito con 1,5 milioni la National Gallery di Londra e il Metropolitan Museum di New York, quindi c’è il Rijksmuseum di Amsterdam con 985mila.

"Con TikTok presentiamo in maniera fulminea e inaspettata le opere d’arte ai ragazzi. Il tono è a volte dissacrante, con post autoironici che toccano anche argomenti discussi e oggetto di polemiche, cercando di divertire e incuriosire – commentail direttore Eike Schmidt -. Il risultato non è solo virtuale: chi visita gli Uffizi adesso può notare facilmente che la media di età dei visitatori si è abbassata, le sale sono piene di ragazzi". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno