Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:35 METEO:FIRENZE23°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ucraina, il centro commerciale di Kremenchuk devastato dopo l'attacco russo: il video dal drone

Cronaca martedì 10 maggio 2022 ore 19:25

Terremoto all'alba e nuove scosse nel Fiorentino

Forte scossa alle 5 e 51 con magnitudo di 3.3 ma la terra ha continuato a tremare ed è stato registrato anche un evento alle 19 e 33 di magnitudo 2.1



FIRENZE — Una nuova forte scossa alle 5 e 51 ha svegliato la provincia di Firenze con una magnitudo stimata tra 3.3 e 3.8. Gli strumenti dell'Ingv hanno poi confermato la magnitudo di 3.3.

Gli eventi sismici sono proseguiti durante la giornata ed una nuova scossa di magnitudo 2.1 è stata registrata anche alle 19 e 33 a 3 chilometri a sud di Impruneta e ad una profondità di 7 chilometri.

La scossa alle 5 e 51 con epicentro ancora una volta a 4 chilometri a sud ovest di Impruneta è stata rilevata ad una profondità di 9 chilometri.

Il presidente della Regione Toscana in contatto con la Protezione civile ha segnalato in mattinata sui social la "Nuova scossa di terremoto di magnitudo 3.3 con epicentro sempre nella zona di Impruneta. Con la sala regionale della Protezione Civile e i Comuni stiamo monitorando costantemente lo sciame sismico, nella giornata di ieri ci sono state circa 40 scosse di lieve entità". 

Non si arresta lo sciame di eventi sismici che scuote il territorio alle porte del capoluogo ormai dal 3 Maggio scorso. Dopo giorni di scosse in sequenza, con epicentro sempre tra Impruneta, San Casciano e Greve in Chianti, anche l'alba e il primo mattino del 9 Maggio avevano visto tremare la terra.

Altre 3 scosse ieri in mattinata. Una alle 9,16 (a Impruneta, magnitudo 2,2 e 8 chilometri di profondità), un'altra alle 11,26 (a Impruneta, magnitudo 2 e 11 chilometri di profondità) e poi ancora alle 13,37 (a Impruneta, magnitudo 2,4 e 7 chilometri di profondità).

Le precedenti, 7 in tutto, si erano registrate alle 4,42 (a Impruneta, magnitudo 2,1 e 10 chilometri di profondità), alle 5,12 (a Impruneta, magnitudo 2,4 e 7 chilometri di profondità), alle 5,22 (a San Casciano, magnitudo 2,1 e 10 chilometri di profondità), due alle 5,44 in sequenza a distanza di pochi secondi (a Impruneta, magnitudo 2,2 e 2,3 e profondità di 8 e di 10 chilometri), alle 6,22 (Impruneta, magnitudo 2,0 e 10 chilometri di profondità) e 8,35 (Impruneta, magnitudo 2,1 e 7 chilometri di profondità).

La Città Metropolitana di Firenze ha fatto sapere che "Il territorio metropolitano è a rischio sismico. E' importante sapere che non è possibile conoscere quando, dove e con quale magnitudo si verificherà il prossimo terremoto, ma è possibile essere informati che pericolosità sismica è presente nell'area dove uno vive", spiegano gli esperti.

E chiariscono "Il territorio del Chianti è classificato zona 3, cioè un'area in cui c'è bassa probabilità che si verifichino forti terremoti. Adottare semplici precauzioni (ad esempio bloccare gli armadi ai muri) e tenere dei corretti comportamenti sono azioni che riducono realmente il rischio".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune accoglie l'invito dell’Autorità idrica Toscana: stop all'uso dell'acqua potabile per scopi diversi da quelli igienico-domestici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca