Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo 2020, la grande festa azzurra alla cerimonia di apertura: il video di Aldo Montano

Attualità lunedì 16 dicembre 2019 ore 18:15

Qualità della vita, la Toscana è fuori dalle big

La classifica stilata sui parametri del benessere vede in crescita il capoluogo con Prato tra le prime posizioni, indietro Massa Carrara e Grosseto



FIRENZE — La Qualità della vita in Toscana è al centro di una sfida aperta tra Nord e Sud, dove però il Nord eccelle. La classifica per la Qualità della vita, la graduatoria del Sole 24 Ore giunta alla trentesima edizione è stata pubblicata oggi. Gli indicatori sono passati da 42 a 90, per sei macro aree tematiche: “Ricchezza e consumi”, “Affari e lavoro”, “Ambiente e servizi”, “Demografia e società”, “Giustizia e sicurezza”, “Cultura e tempo libero”.

Ne emerge una Toscana che occupa un 47° posto su scala provinciale, fuori dalla top ten anche se al secondo posto per il centro Italia dopo le Marche. Una regione ricca economicamente e di eventi culturali e ben fornita di servizi quali trasporti, sanità ed offerta turistica, attenta all'ambiente ma con qualche problema nella sfida demografica dove alcune province perdono posizioni e nella sicurezza visto che il capoluogo, la città con la migliore posizione, per il parametro specifico è penultima a livello nazionale, seconda solo a Milano. 

Su base regionale settentrione e meridione sono agli antipodi con Trentino Alto Adige, Valle d’Aosta e Friuli Venezia Giulia sul podio, seguite dal Veneto, presente nella top ten con tre province, dall’Emilia Romagna e dalla Lombardia. In fondo alla classifica, invece, ci sono Sicilia e Calabria, rispettivamente ultima e penultima. 

Firenze è al 15° posto complessivo dove recupera ben 12 posizioni, buona la prestazione in "Ambienti e servizi" per il capoluogo che perde molte posizioni per "Giustizia e sicurezza". Arezzo raggiunge il 42° posto con una buona performance in "Affari e lavoro" e la prestazione peggiore in "Ambiente e servizi". Per Grosseto il risultato è un 79° posto dove incide in positivo il parametro su "Affari e lavoro" ed in negativo "Giustizia e sicurezza". Livorno si attesta al 47° posto ottenuto grazie ad un ottimo risultato in "Cultura e tempo libero" con un 8° posto totale ed un 3° posto complessivo per numero di posti letto che sono ben 100 ogni 2 chilometri, male però la performance in "Demografia e società". Lucca è 54° con un buon risultato per "Cultura e tempo libero" mentre va peggio per "Demografia e società". Massa - Carrara è 71° ed eccelle in "Ricchezza e consumi" mentre perde molte posizioni con la performance negativa in "Ambiente e servizi". Pisa è al 41° posto con una ottima prestazione in "Cultura e tempo libero" mentre perde posizioni in "Giustizia e sicurezza". Pistoia si attesta al 59° posto bene in "Affari e lavoro" e male in "Ambiente e servizi". Prato raggiunge il 27° posto con ottimi risultati in "Demografia e società" ed "Affari e lavoro" mentre segna un trend negativo in "Giustizia e sicurezza". Siena è a quota 35° posizione con una ottima prova in "Ambiente e servizi" e male in "Demografia e società". 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una passeggera senza biglietto ha aggredito la capotreno. Il treno regionale si è fermato dopo essere partito dalla stazione di Santa Maria Novella
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS