Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:45 METEO:FIRENZE24°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
F-16, Russia, Nato. Erdogan il più atteso al vertice di Madrid. Le partite parallele del Sultano

Cronaca giovedì 05 luglio 2018 ore 10:25

Maxiconfisca alla 'ndrangheta in Toscana

La Dia di Firenze ha confiscato beni per due milioni a un imprenditore calabrese attivo nel settore della ristorazione legato alla 'ndrina Arcoti



FIRENZE — L'inizio della vicenda risale al 2016 quando il tribunale di Firenze su proposta della Dia aveva disposto il sequestro e la confisca a un imprenditore calabrese di tre unità immobiliari nel centro storico di Firenze: un appartamento e due ristoranti. Contro questo provvedimento l'imprenditore aveva presentato ricorso poi respinto dalla Corte d'appello di Firenze nel febbraio dello scorso anno e, a giungo 2018, anche dalla Cassazione. 

Da qui l'esecuzione della sentenza operata dalla Dia fiorentina. I beni dell'imprenditore, per un ammontare totale di due milioni di euro, passeranno a questo punto allo Stato in via definitiva. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune accoglie l'invito dell’Autorità idrica Toscana: stop all'uso dell'acqua potabile per scopi diversi da quelli igienico-domestici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità