QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 16°19° 
Domani 15°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 20 ottobre 2019

Lavoro lunedì 29 gennaio 2018 ore 17:20

Alla Giunti 34 lavoratori a rischio licenziamento

Sindacati pronti alla mobilitazione dopo il no dell'azienda agli ammortizzatori sociali. Tagli al personale a Firenze, Prato, Milano e Trieste



FIRENZE — L'ultima chance per trovare una soluzione alla procedura di licenziamento avviata dalla Giunti Editore lo scorso 10 gennaio sarà mercoledì prossimo, data nella quale l'azienda ha convocato i sindacati. Intanto, però, il clima resta molto teso. I licenziamenti riguardano trentaquattro persone: si tratta nella quasi totalità dei casi di dipendenti a Firenze, il resto a Prato, Milano e Trieste. 

Slc Cgil e Fistel Cisl avevano chiesto l'impiego degli ammortizzatori sociali che darebbero diritto a due anni di contratto di solidarietà ma la dirigenza ha chiuso le porte perché, come riportano i sindacati in una nota, “l’ammortizzatore sociale rovina il clima tra i lavoratori”. 

A Firenze in tutto i dipendenti della Giunti Editore sono 250 e in tutta Italia si arriva a mille, compresi quelli che lavorano nelle librerie Giunti Al Punto. I lavoratori sono da circa due anni in cassa integrazione, con scadenza il prossimo 3 aprile, spiegano sempre Slc Cgil e Fistel Cisl. 

Le decisioni dell'azienda sono state discusse nel corso di un'assemblea dai lavoratori stessi lo scorso venerdì che ha dato mandato ai 



Tag

Meloni a Roma: «Cinquestelle stretti in auto blu come sardine in salamoia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca