QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani -1°6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 10 dicembre 2019

Attualità venerdì 22 gennaio 2016 ore 14:00

In questura la sala di ascolto per donne e bimbi

Lo spazio è dedicato alle vittime di abusi e di violenze perchè possano affrontare in un ambiente confortevole i momenti delicati delle audizioni



FIRENZE — La sala è dotata di un circuito di telecamere per registrare le conversazioni fra la polizia e le vittime di violenze. E' stata finanziata dal Ministero della pari opportunità e dal Comune di Firenze nell'ambito del progetto Agave, actions against violence, sviluppato dalla polizia in collaborazione con Palazzo Vecchio, l'associazione Artemisia e l'Asl di Careggi. I giochi sono stati forniti dal Rotary Firenze Nord e dal negozio La città del sole.

La sala è stata intitolata a Iqba Masih, il bambino pakistano divenuto simbolo della lotta contro lo sfruttamento dei minori.

"La nostra intenzione è stata quella di preparare un ambiente che si presto in modo dignitoso ad accogliere i bimbi in situazioni difficili" ha spiegato il questore Raffaele Micillo.

"Questa stanza testimonia attenzione e delicatezza - ha commentato la vicesindaca di Firenze Cristina Giachi - unite all'incisività dell'azione delle forze dell'ordine".

Servizio di Serena Margheri


Tag

Manovra, Fico: "Tempi troppo stretti, non e' tollerabile"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca