Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 08 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Prima della Scala, standing ovation per Mattarella

Attualità giovedì 20 ottobre 2016 ore 12:31

Bimba morta dopo il parto, quattro indagate

Omicidio colposo è l'accusa mossa a tre ostetriche e una specializzanda dell'ospedale fiorentino di Careggi. La piccola è morta lo scorso luglio



FIRENZE — L'inchiesta è coordinata dalla pm Christine von Borries e riguarda la vicenda di una bimba nata il 28 aprile con una grave insufficienza respiratoria e morta il 12 luglio.

Le quattro donne sono state convocate per sentire la loro ricostruzione dei fatti, ma hanno scelto di non rispondere in attesa della perizia in incidente probatorio richiesta dalla pm al gip.

Dagli accertamenti disposti dalla pm risulterebbe una sottovalutazione delle condizioni della gestante, una 36enne già madre di un bambino partorito con taglio cesareo ma che aveva dato consenso per un parto naturale. Si trattava di una paziente Tolac, cioè disponibile a un travaglio di prova dopo cesareo.

La donna arrivò al pronto soccorso intorno alle 22 del 27 aprile, fu controllata con il cardiotocografo dalle 22,27 alle 22,50 e ricoverata, alle 23,30, in ostetricia. Intorno alle 4 del mattino, la sua vicina di letto chiese l'intervento di un''ostetrica perchè la donna avvertiva forti dolori al ventre accompagnati da un senso di svenimento. 

Alle 4.36 una delle ostetriche le posizionò la sonda del Ctg sulla pancia per rilevare il battito fetale ma non effettuò un tracciato completo. Alle 4,55 una terza ostetrica la visitò manualmente e, dopo dieci minuti, fu chiesto l''intervento di un medico. Alle 5,40 fu eseguito un controllo Ctg e successivamente un'ecografia che evidenziò un rallentamento del battito fetale. In pochi minuti fu effettuato un cesareo d'urgenza, ma era troppo tardi perchè oltre ad essersi rotto l'utero in corrispondenza del taglio avuto alla nascita del primo figlio, si era anche rotta la placenta e le gambe della bimba fino alle ginocchia erano nell'addome della mamma.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Finestrini in frantumi e cocci di vetro sul marciapiede accanto alle automobili rovistate. Amaro risveglio per i residenti di San Jacopino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità