Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella: «Il vaccino è un dovere morale e civico»

Cronaca giovedì 23 maggio 2019 ore 11:13

All'aeroporto con la valigia imbottita di metadone

Una donna colombiana di 63 anni anni è stata fermata all'aeroporto di Firenze con 205 pasticche di metadone. Usato illegalmente porta all'overdose



FIRENZE — E' scesa dall'aereo con 205 pasticche di metadone nascoste nella valigia. La donna, una colombiana di 63 anni, è stata denunciata per traffico di sostanze stupefacenti e le compresse sono state sequestrate dai funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli di Firenze e dalla Guardia di Finanza. La donna era atterrata all'aeroporto Vespucci di Firenze.

Fermata dopo l’atterraggio per un controllo, la donna ha raccontato ai funzionari e ai militari in servizio di essere arrivata in Italia per una visita alla figlia, da tempo residente a Firenze, e di non avere nulla da dichiarare. Tuttavia, l’ispezione del bagaglio al seguito ha rivelato un’insolita confezione di carta che nascondeva le compresse di metadone da 40 mg ciascuna.

La donna ha tentato di giustificare il possesso del metadone con una non meglio precisata prescrizione medica, ma i successivi accertamenti hanno permesso di constatare che il quantitativo trasportato era assolutamente incompatibile con qualsiasi tipo di terapia medica.

"Il metadone - precisa la nota della Guardia di Finanza - è un sostituto dell’eroina ed un analgesico di potenza paragonabile a quella dell’eroina stessa; per le sue proprietà, quindi, dovrebbe essere impiegato nelle terapie per i tossicodipendenti ma, usato illegalmente o impropriamente, è uno dei farmaci più pericolosi".

Difatti, in alcuni paesi, come gli U.S.A., le compresse di metadone sono vendute per strada dai trafficanti di droga e sono in aumento i casi di overdose.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'anziana signora ha chiamato la centrale operativa dicendosi sola in casa, così una pattuglia è andata a trovarla e hanno fatto merenda insieme
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità